Razzismo, pensieri suicidi, lacrime: l’intervista a Meghan e Harry scatena un sisma e la casa reale pensa alla ritorsione

0
519
lacrime meghan markle

Ed il giorno dell’intervista alla fine è giunto.

L’intervista rilasciata dai duchi di Sussex Meghan e Harry a Oprah Winfrey e trasmessa dalla Cbs sta scatenando il terremoto tanto atteso.

Una intervista durata ben due ore per i quali la coppia non ha ricevuto alcun compenso (sebbene il giro di soldi legato a questa intervista è ben importante: k’esclusiva è stata venduta a 68 Paesi e per i diritti la Cbs ha sborsato almeno sei milioni di euro).

Ma si è parlato anche di temi faceti, come il sesso del nascituro / della nascitura della coppia.

Partiamo proprio da questo ultimo aspetto: sarà una bimba il prossimo figlio di Meghan Markle e di Harry.

Per il resto, l’intervista con Oprah Winfrey è stata per la futura mamma bis l’occasione per togliersi diversi sassolini dalla scarpa, a partire dal dramma vissuto al momento dell’entrata a Buckingham Palace: la donna dichiara di aver avuto pensieri suicidi e di non aver avuto alcun aiuto dalla famiglia reale, cui aveva chiesto aiuto.

Pensieri suicidi legati anche a delle incomprensioni con la cognata Kate.

I giornali mi accusarono di aver fatto piangere mia cognata Kate. In realtà fu il contrario. Pochi giorni prima delle nozze se la prese per un problema riguardante gli abiti della damigella, sua figlia Charlotte. Fui io a piangere, e lei si scusò perfino, mandandomi fiori e un biglietto. Ma quando quella brutta storia venne fuori, non la smentì mai”.

Ma non è l’unica rivelazione shock di Meghan, anzi: “I reali temevano del colore della pelle di Archie”.

Durissime accuse di razzismo rivolte alla casa reale in merito al possibile colore della pelle del primogenito di Meghan ed Harry: “Nei mesi in cui ero incinta di Archie ci dissero che non gli sarebbe spettato nessun titolo né garantita la sicurezza. Lamentandosi con Harry: ‘Non sappiamo quanto sarà scura la sua pelle'”.

In merito a una domanda di Oprah Winfrey sulla sua esperienza nella casa reale, quindi, Meghan Markle ha risposto: “Se sono stata in silenzio o silenziata? La seconda”.

E’ quindi giunto il momento dei due di parlare in coppa ed è giunto il momento anche per Harry di lanciare il suo j’accuse, rivolto direttamente al principe Carlo: “Sono deluso da lui, perché dopo la mia decisione di abbandonare la casa reale non rispondeva più alle mie telefonate. Sono deluso perché ha passato qualcosa di simile, sa cosa si prova col dolore. Lo amerò sempre, ma sono successe molte cose che fanno male”.

D’altra parte, Harry tende a giustificare il padre (ed il fratello) per essere “in trappola”. La trappola reale: “Ero in trappola, ma non sapevo di esserlo. Intrappolato nel sistema, come il resto della mia famiglia. Mio padre e mio fratello sono in trappola”.

Infine, circa l’addio alla casa reale: “Ce ne siamo andati per carenza di sostegno e di comprensione”.

Ed Harry ha spiegato ulteriormente: “Ho capito che dovevamo andarcene perché Meghan stava troppo male. Non potevo permettersi alla Storia di ripetersi”. La Storia sarebbe quella di Lady Diana e proprio in merito a Lady Diana “sarebbe molto arrabbiata e triste per come tutto è andato a finire ma vorrebbe che fossimo felici”.

Ma è stato un addio forzato, come ribadito dal principe Harry – sesto in linea di discendenza al trono : “Sono triste che sia accaduto ciò che è accaduto, ma so che abbiamo fatto tutto il possibile per restare nella casa reale”.

Intervista Meghan ed Harry da Oprah, le reazioni

Nessuna reazione dalla casa reale.

Secondo quanto riportato dal Sunday Times la Regina Elisabetta non ha voluto farsi registrare l’intervista (come fatto d’altra parte dal primo ministro Boris Johnson) ma pare che dalle parti Buckingham Palace si sia pronti alla ritorsione con nuove, presunte “rivelazioni sul comportamento” dei duchi di Sussex.

C’è però anche da dire che – in merito alla figura della Regina – Meghan ha avuto solo parole di rispetto:  “C’è la famiglia reale e ci sono le persone che gestiscono l’istituzione, sono due cose separate ed è importante essere in grado di dividerle perché la regina, per esempio, è sempre stata meravigliosa con me”.

Basterà per evitare ritorsioni o dobbiamo attendere nuovi capitoli in questa faida familiare – reale?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here