Uno strano suono dal cielo durante il lockdown: “Sembra il respiro di Darth Vader”

0
812
darth vader dal cielo

Nell’ultimo anno, complice il lockdown che ha reso le realtà dove viviamo particolarmente silenziose, sono sempre più le persone che dicono di riuscire a sentire degli strani suoni provenire dall’ambiente circostante / dal cielo.

Solitamente vengono riportati sibili o boati, non giustificabili dalla presenza di marchingegni nelle zone, ma ultimamente sul web c’è chi ha dato una descrizione diversa (ma ben precisa) di un suono percepito: “Sembra il respiro di Darth Vader”.

Suoni dal cielo, il caso di San Diego

La città dalla quale è stato possibile udire questo strano suono è San Diego in California.

Il rumore ha destato non pochi sospetti dato che molte persone hanno sentito chiaramente il suono e la terra tremare sotto i loro piedi, ma l’Istituto di Vigilanza contro i Terremoti americano non ha registrato nessun movimento sospetto delle faglie (in una zona in cui, ormai da lungo tempo, si attende il “big one” – un terremoto di devastanti proporzioni che si scatenerebbe lungo la faglia di Sant’Andrea).

L’Istituto ha quindi postato un Tweet dove ha sottolineato come non si fosse trattato di un terremoto.

Testimoni del fenomeno in tutto il mondo

Molte persone hanno potuto sentire questi strani suoni durante il lockdown: in Argentina, in Slovacchia, in Messico, negli Stati Unti e una volta anche in Italia – secondo quanto riportato dal ‘Daily Star’ che scrive quest’oggi del fenomeno.

I testimoni di tale misterioso evento non si sono lasciati sfuggire l’occasione di descriverlo in maniera colorita:

“Sembra il fischio di un treno”, ha detto qualcuno. “Sembra il respiro di Darth Vader“, afferma qualcun altro, con una verve più fantascientifica.

Il dr Glenn McPherson ha addirittura creato un sito web (chiamato The Hum – da cui prendiamo lo screenshot sottostante) con una mappa interattiva dove è possibile segnalare la presenza di questi insoliti rumori, noti anche come Brusio di Taos (o Taos Hum, in inglese), dal nome della città messicana (Taos, nel Nuovo Messico) dove il suono verrebbe udito con discreta costanza.

thehum map

A volte i suoni sono stati segnalati come semplici rumori provenienti da movimenti sotterranei delle falde, ma altre volte la loro genesi è proprio incomprensibile.

Secondo alcune teorie si tratterebbe di inquinamento sonoro dovuto al traffico delle automobili, fatto che avrebbe senso se si pensa che la prima segnalazione del fenomeno risale al 1830.

Ma secondo i complottisti, sempre all’erta sul web, si tratta senza dubbio di un suono di natura aliena o addirittura degli angeli che avvertono che sta per arrivare la fine dei tempi.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here