“Abbiamo un nuovo virus. E’ molto più letale”: la Merkel annuncia super lockdown ma poi fa retromarcia

0
506
angela merkel in mascherina

Niente super lockdown.

La cancelliera tedesca Antela Merkel ha sconfessato le sue parole notturne di ieri, ai margini di una videoconferenza con i presidenti dei Länder (i 16 stati federali della Germania):

“È un errore che deve essere chiamato come tale, un errore mio e soltanto mio. E bisogna correggere in tempo. So che questo procura altra insicurezza e chiedo perdono a tutti i cittadini e a tutte le cittadine, la decisione è stata presa con le migliori intenzioni ma è affrettata e impraticabile visto il poco tempo a disposizione. Spero che i tedeschi mi potranno perdonare. Sconfiggeremo il virus insieme. Il percorso è difficile, segnato da successi ed errori, tuttavia il Covid-19 perderà lentamente, ma inesorabilmente”.

LEGGI ANCHE => Germania, niente super lockdown a Pasqua. La Merkel: “Un errore mio e soltanto mio”

“Abbiamo un nuovo virus. E’ molto più letale”: la Merkel e le restrizioni fino al 18 aprile

Nella notte tra il 22 e il 23 marzo 2021 da Berlino era giunta la notizia legata a nuove restrizioni, fino al prossimo 18 aprile. E sarebbero state le restrizioni più dure dall’inizio della pandemia.

La cancelliera tedesca Angela Merkel, dopo avere incontrato i leader regionali, aveva parlato di una mutazione del Covid-19 che può mettere a repentaglio la campagna vaccinale: “I numeri stanno crescendo esponenzialmente a causa della variante inglese”.

Stop quindi alle possibili riaperture e nella settimana di Pasqua i contatti andranno ridotti al minimo indispensabile: sarebbero dovuto rimanere aperti soltanto i negozi di alimentari il sabato santo, con le chiese che sarebbero state costrette a celebrare le proprie funzioni online.

La Merkel aveva inoltre sconsigliato tutti i viaggi all’estero, con test prima del volo per chiunque rientri nel Paese in aereo.

“Abbiamo un nuovo virus”: l’allarme notturno di Angela Merkel

Ma le parole usate dalla Cancelliera tedesca Angela Merkel durante una conferenza stampa tenutasi a Berlino in piena notte, nella quale ha annunciato di dovere presto adottare misure ancora più restrittive, sono quantomeno inquietanti: “Abbiamo un nuovo virus. E’ molto più letale, molto più infettivo e contagioso per molto più tempo”, aveva detto la Merkel secondo quanto riportato dall’Ansa.

La Cancelliera tedesca aveva inoltre detto di essere una sostenitrice delle decisioni prese dalla Commissione europea  e in merito all’ipotesi blocco dell’esportazione del vaccino prodotto da AstraZeneca, qualora le consegne non fossero rispettate, aveva dichiarato il proprio appoggio alla linea proposta presidente della commissione Ursula von der Leyen.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here