Storie Italiane, Fiordaliso accanto al padre 91enne parla di vaccino e torna sul lutto di un anno fa

0
323
fiordaliso e padre

Dopo la puntata di ieri in cui Valerio Scanu e Nicola Di Bari hanno parlato di coronavirus (con Scanu che ha perso il padre e con il collega più anziano che attende – sin qui invano – il vaccino), oggi è stata invitata in aggiunta Fiordaliso.

LEGGI ANCHE => Storie Italiane, la necessità del vaccino per Nicola Di Bari e il lutto ripercorso da Valerio Scanu

E anche la cantante piacentina classe ’56 (che rappresenta un’altra generazione ancora rispetto a Valerio Scanu e a Nicola Di Bari) ha parlato del proprio dramma personale legato al Covid.

Fiordaliso (al secolo Marina Fiordaliso) ha infatti perso la madre a causa del Covid (ormai oltre un anno fa) e già in passato ha raccontato del dramma vissuto, con l’ultima chiamata raccontata a ‘Verissimo’ qualche tempo fa: “Mi ha detto sto morendo. Sono distrutta”.

In quell’occasione, non riuscì a non trattenere le lacrime: “Hanno portato via mamma e per undici giorni non l’ho più vista…Mi ero promessa di non piangere ma non ce la faccio, vi prego state a casa mia mamma non ce l’ha fatta. Mia mamma aveva 85 anni ma è mia mamma, non riesco a dire era”. Ed aggiunse: “Non le ho potuto dire addio, questo mi addolora”.

La cantante ha ribadito questo quest’oggi durante il programma condotto da Eleonora Daniele ma quantomeno in questa occasione al suo fianco c’è stato il padre, 91enne, capace di superare questo maledetto virus (così come la sorella).

Oggi il signor Fiordaliso attende il vaccino, così come tanti anziani, e la speranza che queste ospitate “di denuncia” possano sortire un qualche effetto nella velocizzazione delle operazioni.

In merito al terribile lutto, ricordiamo frattanto il racconto di Fiordaliso a ‘La Vita in Diretta’:

“E’ uno strazio. Questa malattia è una delle cose più brutte che possa succedere ad un familiare: spariscono e non li vedi più, non li puoi accompagnare per l’ultimo viaggio, non li puoi vedere quando mancano e non gli puoi fare un funerale. Non puoi tenere la mano a tua madre e non puoi fare niente”.

In quell’occasione, in collegamento telefonico, rivelò di aver dovuto nascondere la vicenda all’anziano padre: “La cosa lacerante è che mio padre non lo sapeva, glielo abbiamo detto stamattina, quando è rientrato dall’ospedale. La mamma è mancata il 19 di marzo, io non ho detto niente a nessuno. Papà ha 91 anni, ha il telefonino e gira su internet ed ero terrorizzata che qualcuno lo sapesse. Gli dicevo ‘la mamma è stazionaria’, perché era anche lui da un’altra parte con la mascherina dell’ossigeno”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here