Gerry Scotti si confessa: “Ho fatto fatica a superare quel fallimento, il periodo peggiore della mia vita”

0
246
gerry-scotti-piange

Gerry Scotti si è aperto sulle vicende della sua vita privata, raccontando le difficoltà avute con il precedente matrimonio e successivo divorzio. Il presentatore 64enne ha rivelato alcuni dettagli inediti sulla separazione dall’ex moglie Patrizia Grosso.

“Il periodo più brutto della mia vita”

Gerry Scotti e Patrizia Grosso si erano sposati nel 1991. Quando si sono lasciati è stato il momento più difficile della vita del popolare conduttore, in parte perché ne era emotivamente molto coinvolto, in parte perché aveva paura delle conseguenze che questa separazione potesse avere sul figlio Edoardo, allora un bimbo di soli dieci anni.

Ho fatto fatica a superare il fallimento del mio matrimonio“, ha dichiarato Gerry Scotti, tanto che da aver avuto successivamente non poche difficoltà nell’intraprendere la sua nuova relazione, quella con la compagna Gabriella Perino:Quando uno crede profondamente nella famiglia e va male”, ha raccontato, “poi fatica ad alzare la mano e a dire bis”.

La vita con la nuova compagna

Proprio il fatto di essere separati con figli è stato invece ciò che ha unito Gerry Scotti a Gabriella Perino. Più di una volta, il conduttore ha raccontato che i due si sono innamorati accompagnando i loro figli a scuola. Era il 2004 e proprio da allora stanno insieme, convivendo, però senza fare il passo di risposarsi.

“Per adesso non parliamo di matrimonio”, ha raccontato Gerry Scotti. Questo dipenderebbe anche da alcune scelte di lei, come ha spiegato il conduttore: “Abbiamo delle posizioni molto diverse. Lei aveva scelto di non sposarsi nella sua prima esperienza, mentre io di sposarmi e poi le cose sono andate male. Per il momento non ne stiamo parlando“.

Gerry Scotti, tuttavia, non esclude per niente di potersi fare avanti e chiedere la mano della sua compagna, così come lui stesso ha dichiarato: Però ci arriverò a chiederlo. Con questa serenità ci arriverò”.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here