Il nuovo album di Caparezza si chiama Exuvia: scopriamo cosa significa

0
677

Caparezza torna con un nuovo album intitolato Exuvia, scopriamo il significato del titolo e come è collegato al nuovo progetto.

A distanza di 4 anni dall’ultimo lavoro, Prisoner 709, Caparezza torna sulla scena musicale con il suo ottavo album: Exuvia. L’artista pugliese è sempre stato molto apprezzato dal pubblico giovane, nonostante negli anni siano cambiati i gusti musicali e lui faccia parte della vecchia scuola del rap italiano. A permettergli di sopravvivere al cambiamento, non è stato un avvicinamento ai gusti musicali del tempo, ma la capacità di mantenere una propria identità, unita ad un talento per la scrittura e una ricerca approfondita nella loro stesura.

Questo ottavo capitolo della carriera di Caparezza presenta 14 brani, tutti scritti, composti e prodotti dall’artista pugliese, mentre il remix è stato affidato a Chris Lord-Alge. Nel presentare il nuovo album, Caparezza promette una rivoluzione personale e musicale, l’inizio di una rinascita e di un altro capitolo della sua carriera. Exuvia uscirà ufficialmente il 7 maggio, sia in versione digitale che in versione fisica. L’acquisto dell’album fornirà agli acquirenti il diritto anticipato ed esclusivo di preacquisto del biglietto per l’Exuvia Tour che avrà inizio a febbraio 2022.

Leggi anche ->Spunta l’ipotetica fiamma di Damiano, frontman dei Maneskin: insieme da anni?

Exuvia, cosa significa il titolo del nuovo album di Caparezza

Come anticipato Exuvia rappresenta il messaggio che con questo album l’artista vuole dare a chi lo ascolta. E’ lo stesso Caparezza che spiega il significato di questa parole dicendo: “L’exuvia è ciò rimane del corpo di alcuni insetti dopo aver sviluppato un cambiamento formale. Un calco perfetto, talmente preciso nei dettagli da sembrare una scultura, una specie di custodia trasparente che un tempo ospitava la vita e che ora se ne sta lì, immobile, simulacro di una fase ormai superata”.

Il cambiamento, dunque, la fase di passaggio da una parte della vita precedente a quella futura è il messaggio che vuole comunicare. Messaggio che ritroviamo in forma simbolica anche nella copertina del disco, sulla quale vediamo rappresentato un cerchio grande che rappresenta la condizione attuale che ne contiene uno più piccolo, simbolo della condizione futura.

Di seguito, intanto, vi proponiamo il primo video tratto dall’album, dedicato proprio alla canzone che gli dà il nome.

Un album tanto atteso, anche a giudicare dai commenti dei fan in calce al video – che in mezza giornata ha totalizzato già 200.000 view.

D’altra parte, come fa notare uno dei fan:

“3 ANNI 6 MESI 16 GIORNI
Un’attesa interminabile, non riesco a crederci
BENTORNATO MICHÉ🙏”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here