Mia Farrow risponde alle speculazioni sulla morte dei figli e svela le “crudeli indiscrezioni”

0
520
Mia Farrow

La speculazione mediatica non s’arresta nemmeno davanti la morte. All’accusa di aver rimosso digitalmente l’immagine della figlia Tam da una foto del 2000 che la ritraeva con Hillary Clinton, Mia Farrow risponde con uno straziante Tweet in cui racconta la sua personale verità sulla morte dei suoi tre figli.

Mia le chiama “crudeli indiscrezioni” sulla morte dei suoi tre figli, Tam, Lark e Thaddeus, che rappresentano per lei “una tragedia indescrivibile”. Madre di 14 ragazzi, di cui 10 adottati, Mia Farrow ritiene la famiglia il fulcro della sua esistenza: “Come mamma di 14 ragazzi, la famiglia significa tutto per me”.

Per questo la donna, pur essendo un personaggio pubblico, rispetta la privacy dei suoi figli ed è sempre molto parca nel condividere contenuti social con loro protagonisti. Questa volta però l’attrice ha bisogno di un’interazione diretta con il suo pubblico con la vicenda forse più personale.

Tam, Lark e Thaddeus: la tragedia personale di Mia Farrow

Sulla figlia Tam, scomparsa nel 2000, dice: “La mia amata Tam (una bambina vietnamita nata cieca) se n’è andata a 17 anni a causa di un sovra dosaggio accidentale di farmaci prescritti per la sua tremenda emicrania, e del suo disturbo cardiaco”.

Dopo 8 anni, anche Lark muore giovanissima a soli 35 anni: “È stata una donna straordinaria, una meravigliosa figlia, sorella e madre. È morta per complicazioni dovute all’HIV/AIDS, malattia contratta da una relazione precedente e finita. Mia la ricorda con le parole di una madre affettuosa: “Nonostante la sua malattia, ha avuto una vita fruttuosa e piena d’amore. Se n’è andata all’improvviso, il giorno di Natale, tra le braccia del suo compagno”.
L’ultima tragedia, ancora una volta dopo 8 anni, forse la più drammatica, perché la morte è stata volontariamente cercata. Thaddeus è morto suicida nel 2016: “Il mio coraggioso figlio aveva una vita felice con la sua fidanzata, tutti ci aspettavamo il matrimonio. La relazione però si è interrotta bruscamente e lui si è tolto la vita. Sono tragedie indescrivibili”.

Nonostante la sua fama, la sua numerosissima famiglia, la Farrow conclude il suo post con un messaggio in cui tutte le famiglie si possono immedesimare: “Sono grata di essere madre di 14 ragazzi che mi hanno benedetto con 16 nipoti. È vero, in famiglia conosciamo la sofferenza, ma le nostre vite oggi sono piene di amore e gioia. Ognuno ha le proprie battaglie da combattere e i propri dolori con cui fare i conti. Vi mando i miei migliori auguri”.

Qualunque altra cosa detta sulla morte dei suoi figli “disonora la loro vita e quella delle loro persone care“.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here