Giornata mondiale della carbonara: quando il piatto viene reinterpretato (male)

0
850
giornata mondiale carbonara

Orgoglio nazionale. Il mondo ce l’invidia. I suoi fan sono dislocati in tutto il mondo.

E non stiamo parlando della Gioconda, ma di uno dei primi piatti più amati d’Italia: la carbonara. Il 6 aprile di ogni anno si celebra la giornata mondiale della carbonara, uno dei piatti culinari più gustosi, più semplici eppure così complicata da emulare.

L’amore per la carbonara unisce il mondo, ma la sua ricetta è motivo di grandi divisioni, alcune quasi scismatiche.

Guanciale o pancetta? Mezze maniche o bucatini? Uovo intero o solo tuorlo? Panna o non panna? Parmigiano o pecorino?

Le varianti di questa ricetta (che – si legge sul web – pare sia nata nel 1944 dall’incontro tra gli ingredienti a disposizione dei soldati americani – uova, bacon e formaggio – e la fantasia di un cuoco romano) sono potenzialmente infinite ma l’ortodossia vuole che venga usato il guanciale, solo il tuorlo dell’uovo, il pecorino romano e che venga assolutamente evitata la panna.

Ma se alcuni errori sono più giustificabili di altri, alcune ricette dal mondo fanno dubitare che i cuochi stiano in effetti preparando una carbonara.

Di seguito vi proponiamo una compilation di improbabili carbonare, per celebrare la giornata mondiale della carbonara.

Carbonare from the world

Ecco una rapida carrellata di ‘Carbonare’ che renderà assolvibile chiunque usi la pancetta al posto del guanciale (anche se no, non si dovrebbe fare).

Dalla Turchia, l’avocado carbonara, per altro con i fusilli.

Una scelta green, forse anche troppo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Barilla Türkiye (@barillatr)

Dall’estremo oriente, una rivisitazione estrema: noodles al posto dei bucatini e il vero segreto della ricetta. Appetitosissimi funghi crudi!

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Bistro Blog (@bistroblog)

Ed ecco fine la versione totalmente vegana, con la cromatica particolarità di essere azzurra!

Semi di sesamo, funghi, cipolla e soluzione vegana in vece dell’uovo per un piatto sicuramente buonissimo, ma che non può essere chiamato carbonara.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here