Addio ad Helen McCrory, la ‘Bellatrix’ di Harry Potter, il web in lutto

0
349
Morta Helen McCrory

Damian Lewis, co-protagonista della serie ‘Homeland’, sul suo account twitter da il triste annuncio della scomparsa della moglie e attrice Helen McCrory a soli 52 anni, sconfitta dal cancro.

“Ho il cuore spezzato nell’annunciare che dopo un’eroica battaglia contro il cancro, la bella e potente donna che è Helen McCrory è morta pacificamente a casa, circondata da un’ondata d’amore da parte di amici e familiari. È morta come ha vissuto. Senza paura. Dio, la amiamo e sappiamo quanto siamo fortunati ad averla avuta nella nostra vita. Ha illuminato ogni cosa. Va’ adesso, Piccola, in cielo e grazie”.

La carriera tra cinema e tv

Inizia la sua carriera con piccoli ruoli in film altisonanti, accanto a star internazionali del cinema: nel 1194 è in ‘Intervista col vampiro’, assieme a Brad Pitt e Tom Cruise; poi è la volta di James McAvoy e Anne Hathaway nella pellicola ‘Becoming Jane – Il ritratto di una donna contro’.
Nel 2005 ottiene la parte per Bellatrix Lestrange nella saga di ‘Harry Potter’, ruolo a cui ha dovuto rinunciare per via della gravidanza. Basta aspettare un paio di pellicole per vederla nel ruolo di Narcissa Malfoy, la madre di Draco Malfoy, parte che la consacra al cinema internazionale.

Interpreta Cheir Blair in più di un film: nel film ‘The Queen – la regina’, diretto da Stephen Frears, e poi nel film ‘I due presidenti’, regia di Richard Loncraine.
Da non dimenticare la sua partecipazione a ‘Hugo Cabret’, diretto da Martin Scorsese.

Per la tv recita in qualche puntata della serie ‘Life’ accanto al compagno, poi marito, Damian Lewis, ma viene consacrata all’olimpo delle star delle series con il ruolo da protagonista in Peaky blinders dove per 5 stagioni interpreta Polly Gray.

Le condoglianze di J.K. Rowling

Immediate le condoglianze social della scrittrice della saga di ‘Harry Potter’ J.K. Rowling: “Sono devastata dalla notizia della morte di Helen McCrory, straordinaria attrice e donna meravigliosa che ci ha lasciato veramente troppo presto”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here