Uomo su Marte, Elon Musk su Space X: “I primi viaggiatori potrebbero anche morire”

0
793
Marte

“Una gloriosa avventura ma probabilmente moriranno diverse persone”. Lo ha detto Elon Musk relativamente alla missione di Space X su Marte.

L’uomo vuole riuscire ad arrivare la Pianeta Rosso e sembra che ormai ci si possa provare. Naturalmente si tratta di un’avventura mai provata fino a oggi e quindi gli inconvenienti, finanche quello della morte, non possono essere di certo esclusi.

Così come riportato dal ‘Daily Star0, Elon Musk – imprenditore e fondatore di Space Exploration Technologies Corporation – ha avvertito che “un gruppo di persone probabilmente morirà” durante i primi viaggi di SpaceX su Marte. Un’evenienza che però da sola non fa stoppare la corsa verso la conquista di Marte.

Cosa prevede il progetto di Elon Musk per conquistare Marte

Elon Musk naturalmente già da tempo ha messo nero su bianco il progetto per poter sbarcare finalmente sul Pianeta Rosso. Anche perché l’obiettivo finale dell’imprenditore è quello di riuscire a spedire nello spazio, in particolare su Marte, un milione di persone entro il 2050. Un progetto che prevede l’arrivo ma non il ritorno? Sembra proprio così. Infatti il fondatore di Space X mette in conto che i viaggiatori potrebbero non tornare vivi sulla Terra ma “resterà per loro un’esperienza straordinaria. Un viaggio pericoloso e scomodo, ma sicuramente una gloriosa avventura”, ha tenuto a ribadire sulle colonne del tabloid britannico Musk che ha anche svelato che “il primo equipaggio, interamente civile, sarà pronto a partire entro la fine dell’anno”.

Come sarà composta la prima missione per sbarcare sul Pianeta Rosso

Una missione che è alle porte e che Musk ha dettagliato nei minimi particolari facendo anche nome e cognome di chi sarà colui che avrà gli onori e l’onere di redigerla. La missione infatti sarà comandata dall’imprenditore tecnologico Jared Isaacman, fondatore e Ceo di “Shift4 Payments”, un processore di pagamento, che lo ha reso miliardario non cancellando affatto la sua passione per il volo e in particolare per lo spazio. Con lui però Musk ha anche anticipato che sta scegliendo altre persone e quindi orbitare a bordo della capsula Crew Dragon di Space X.

Il viaggio della Crew Dragon verso la Stazione Spaziale Internazionale

E a proposito di Crew Dragon di SpaceX proprio oggi si è agganciata alla Stazione Spaziale Internazionale con l’equipaggio che è salito a bordo della Iss. Ci sono l’astronauta francese Thomas Pesquet, primo europeo su un volo spaziale commerciale e i suoi tre compagni di squadra, gli americani Shane Kimbrough e Megan McArthur e il giapponese Akihiko Hoshide. “Benvenuti alla Crew-2” ha detto loro l’astronauta Shannon Walker, la comandante attuale della Iss. Un primo e importante successo per Elon Musk che ha confermato come sia possibile viaggiare nello spazio anche per turismo. E quindi dopo la Luna, la Space X è stata scelta dalla Nasa per riportare l’uomo sulla Luna, Musk è pronto a conquistare pure Marte.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here