Energia rinnovabile in Italia e Germania: gli obiettivi sono stati raggiunti oppure no?

0
116
energie rinnovabili

Secondo un sondaggio pubblicato da Reddit (ma effettuato in terra tedesca, come da credits) il 70% degli Italiani ritiene che la Germania abbia raggiunto i suoi obiettivi in materia di energia rinnovabile, mentre il 70% degli stessi Italiani ritiene che l’Italia non abbia raggiunto gli obiettivi in fatto di energia rinnovabile, ma anzi li abbia persino mancati.

Insomma, si continua a vedere la Germania come una potenza non solo economica, ma anche una potenza che tocca temi importanti come, appunto, l’energia rinnovabile. Ma le cose stanno davvero così? E se così non fosse perché questa falsa credenza in merito?

LEGGI ANCHE => Svolta ecologica della Danimarca: addio al petrolio entro il 2050

Per quanto riguarda la Germania e i suoi obiettivi in fatto di energia rinnovabile occorre dire che molti giornali, quotidiani e anche siti Internet italiani hanno calcato davvero la mano per evidenziare come la Germania sia stata capace di raggiungere nell’arco di una manciata di anni gli obiettivi che si era prefissata. Questo è avvenuto specialmente nell’arco degli ultimi mesi.

Obiettivi raggiunti in Italia con il 17,6%. In Germania mancati gli obiettivi dello 0,5%

Secondo il grafico divulgato da Reddit si può notare come l’Italia abbia in realtà raggiunto i suoi obiettivi fissati al 17% sul consumo delle energie rinnovabili, sforando addirittura l’obiettivo toccando quota 17,6%. Mentre la Germania non ha raggiunto il suo obiettivo nel consumo delle energie rinnovabili, infatti questo obiettivo posto a quota 18%, non è stato raggiunto fermandosi solo 17,5%.

Quindi alla luce di questi dati, come è possibile che molti italiani ancora credano che l’Italia non abbia raggiunto i suoi obiettivi? Questo perché come si diceva prima i giornali hanno dato un’immagine distorta della Germania e soprattutto degli obiettivi che avrebbe raggiunto. Fino a un anno fa il Sole 24 Ore, per esempio, citava il fatto che l’Europa consuma ancora troppa energia e sottolineava: “Non raggiunti gli obiettivi per il 2020“. Restava comunque il fatto che l’Italia si trovava quarta alle spalle della Germania per consumo di energia primaria e finale, ma nella realtà dei fatti “non si registra alcuna contrazione complessiva dei consumi“.

Quindi cosa pensare? Semplicemente la Germania viene troppo spesso presa a modello quando in realtà bisognerebbe vedere come stanno davvero le cose, e magari tenere in considerazione di più il nostro Paese.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here