Magnate inglese muore a Dubai: nel 2019 un incidente con la sua Porsche sotto effetto di cocaina

0
893
skinner martin

Il magnate immobiliare inglese, Martin Skinner, di 42 anni, è morto mentre si trovava a Dubai per “un viaggio di lavoro“, questo è quanto riportato dai media. La fidanzata di Skinner, Olga Velskaya, ha comunicato tramite il suo profilo Instagram la morte del magnate: “Martin è morto. Non chiedetemi cos’è successo. Sono sicura che tu sia in un mondo migliore in questo momento”.

Leggi anche -> Cadono dalla finestra ricercatore del vaccino covid e la figlia di un magnate: due morti misteriose

Ci sono stati moltissimi messaggi di cordoglio da parte degli amici dell’imprenditore, che pubblicava in maniera regolare sul suo profilo Instagram e non solo immagini che ritraevano la sua bella vita. Ma la vita di Martin Skinner non era solo legata alla bella vita che conduceva, bensì anche agli eccessi che ne conseguivano.

Nel 2019 l’imprenditore immobiliare era stato coinvolto in un disastroso incidente mentre si trovava alla guida della sua Porsche da 140.000 sterline. Skinner era stato poi trovato sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, in particolare da cocaina. La ragazza che era al suo fianco sulla Porsche, nell’incidente ha riportato danni permanenti.

La morte potrebbe essere stata causata da un’overdose di cocaina

A quanto risulta il magnate era in viaggio per affari al fine di poter ricostruire il suo impero, che era stato smantellato per bancarotta. Nei giorni precedenti al suo viaggio negli Emirati Arabi Uniti, aveva toccato Messico e Turchia.

Il corpo dell’uomo è stato ritrovato da un amico nella sua camera da letto, molto probabilmente il decesso è avvenuto per la stessa ragione che causò l’incidente nel 2019, ovvero la cocaina. Non è da escludere un’overdose.

Altri particolari riportano che nella notte, prima che il corpo esanime dell’uomo fosse ritrovato, Martin Skinner aveva fatto una serie di telefonate alla fidanzata e da quanto risulta avrebbe avuto una serie di discussioni con lei.

A quanto risulta dal racconto della stessa Velskaya Martin aveva provato a richiamarla, ma lei dormiva e nel momento in cui lei ha provato a ricontattare Skinner, lui non ha risposto e molto probabilmente era già morto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here