L’affascinante sito che permette di individuare squali in tutto il mondo: alla scoperta di Ocearch.org

0
734
vasca squali

Scopriamo insieme l’affascinante sito che permette di individuare la posizione degli squali in tutto il mondo, Ocearch.org.

La fauna marina va protetta e rispettata, con questo obiettivo è nata l’organizzazione Ocearch. Si tratta di un’associazione ambientalista che si prefigge il compito di studiare gli oceani e la sua fauna allo scopo di aiutare la salvaguardia delle specie dell’habitat in cui vivono e permettere a quelle a rischio estinzione di crescere in numero fino a tornare a livelli popolativi di sicurezza. Si tratta di un aiuto scientifico, ovviamente, visto che i membri dell’associazione studiano gli oceani per fornire dati sulle popolazioni marine che prima di oggi non si potevano avere con assoluta certezza.

Il loro lavoro viene mostrato in un bellissimo sito curato nel dettaglio che si trova all’indirizzo Ocearch.org. In questo troviamo informazioni sull’associazione e sulle sue finalità, articoli riguardanti i ritrovamenti di squali bianchi, tartarughe marine, pesce spada e altre specie a rischio. Nella parte destra del sito, infatti, ci sono gli articoli riguardanti i ritrovamenti degli esemplari e l’andamento delle spedizioni in mare aperto di questi ultimi anni. Sotto troviamo anche delle foto e delle descrizioni di tutti gli squali trovati e tenuti sotto controllo dall’associazione.

Leggi anche ->Lavorare fa male: lo studio che dimostra gli effetti fatali dell’attività lavorativa prolungata

Ocearch.org, il tracker per gli squali in tutto il mondo

Molto interessante e funzionale è anche la mappa del mondo nella quale l’organizzazione mostra dove si trovano gli squali, le tartarughe marine e i pesce spada da loro seguiti. In questo modo chiunque può farsi un’idea di quali siano le zone in cui questi animali sono soliti vivere. Per quanto riguarda gli squali c’è un’abbondanza di esemplari a largo delle coste del Messico, nel Mare Caraibico e a largo del Sud America. Un’alta concentrazione la si trova nella parte sud-est degli Stati Uniti, tra Albany e New York.

Leggi anche ->È mistero su uno scheletro di ben 30 metri avvistato durante un’immersione: di cosa si tratta?

Per quanto riguarda il resto del mondo, le maggiori concentrazioni di squali le troviamo a largo del Sud Africa e del Madagascar per quanto riguarda il continente africano, e a largo delle coste dell’Oceania, sia in Australia che in Nuova Zelanda. Sono pochi invece gli squali che gravitano nei pressi dell’Europa e nessuno, almeno in questo momento dell’anno si trova nel Mar Mediterraneo. Questo perché solitamente gli squali preferiscono le acque profonde e i climi più caldi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here