“L’universo sarà ancora più colorato”: muore a 85 anni l’uomo più tatuato d’Italia

0
1439
tatuatore

Era entrato nel Guinness dei Primati come l’uomo più tatuato d’Italia e l’over 65 con più tatuaggi al mondo.

Due record in un solo tatuatissimo corpo per Angelo Piovano, da Torino.

All’età di 85 anni, Angelo è morto, per il cordoglio di tanti concittadini, compreso quello quello della sindaca Chiara Appendino che lo ha salutato con un “Ciao Angelo, ci mancherai”.

Sui social l’annuncio della morte da parte del nipote Marco Bruno Piovano:

Tatuati da record, a chi appartiene il Guinness?

Se Angelo Piovano è stato l’uomo più tatuato d’Italia e l’over 65 con più tatuaggi al mondo, ci si può chiedere chi sia l’uomo più tatuato al mondo secondo il Guinness World Record.

E’ un classe 1971 dall’Australia, ma nato in Nuova Zelanda:

Lucky Diamond Rich, giocoliere con la motosega e con altre skill circensi come la capacità di ingoiare spade, ha trascorso più di 1.000 ore sotto l’ago di diversi tatuatori, a partire dai 16 anni – quando gli è stato fatto il primo tatuaggio.

Tatuato al 100%, come ha raccontato proprio al sito del Guinness World Records: “Ho un tatuaggio ed è il più grande del pianeta. È multistrato, il che significa che ho avuto iniettati più di uno strato di inchiostro. In alcune aree sono tre o quattro strati. Sono ricoperto al 100%, su più strati”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here