“Aiuto, mio figlio è morto”: 30enne trovata con le vene tagliate, mistero sull’accaduto

0
2449
carabinieri tragedia ferrara

Una tragedia familiare tremenda, quella successa a Ferrara, dove una mamma di 30 anni ha trovato il piccolo figlio morto e poi si è tagliata le vene. Gli inquirenti stanno ancora investigando sull’accaduto che per il momento permane un mistero.

“Aiuto, mio figlio è morto”

Il bambino aveva appena un anno di vita ed è stato trovato morto steso sul letto dei suoi genitori. I carabinieri locali sono accorsi presso l’abitazione sollecitati proprio da una chiamata della mamma, una donna di trent’anni, che poi è stata trovata con delle lesioni sulle braccia. Sembrerebbe che si sia tagliata le vene. Al telefono, in preda al panico, aveva urlato: “Aiuto, mio figlio è morto”.

Il bambino morto non era il solo figlio della donna. In casa, durante i fatti, erano presenti anche gli altri fratellini, uno di nove anni e l’altro di cinque anni, che però non avrebbero visto il piccolo morto.

Il compagno della donna, invece, da quanto è emerso non abitava più presso la stessa casa da qualche settimana a questa parte.

Omicidio o morte naturale?

Quando le forze dell’ordine hanno ritrovato la donna in quelle condizioni, lei si è avventata contro di loro, aggredendoli. Accortisi delle condizioni di salute mentale quantomeno complicate della giovane mamma, i carabinieri l’hanno subito affidata all’ospedale di Cona, dove è stata trattenuta in psichiatria.

La pista che i carabinieri stanno reputando quella più probabile è proprio l’ipotesi di omicidio – tentato suicidio. Intanto, il personale sanitario del 118 ha cercato di rianimare il piccolo figlio, ma purtroppo senza sortire alcun risultato. Il bambino è stato dichiarato morto dopo quaranta minuti di vani tentativi.

Solo l’autopsia potrà dare un responso circa le cause della morte del piccolo.

Per il momento, comunque, il pm non esclude la pista della morte naturale del bambino e la reazione della madre causata da questo shock. Intanto i carabinieri stanno ascoltando anche l’ex compagno della donna, mentre gli altri due figli sono rimasti con la nonna.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here