Flop concorso per il Sud: gli stipendi sono troppo bassi. Ma quanto, esattamente?

0
787
Concorso per il Sud

Doveva rappresentare la ripartenza per buona parte dell’Italia, invece è stata una battuta d’arresto. Il concorso per il Sud, volto all’assunzione a tempo determinato di 2.800 tecnici, tra cui funzionari della pubblica amministrazione, ha avuto un risultato fallimentare.

L’iniziativa, nata per supportare le amministrazioni pubbliche nell’attuazione di progetti di Recovery Plan per il rilancio delle regioni del Meridione (Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia), seppur accolta con un ottimo numero di domande, si è sgretolata strada facendo; forse anche a causa di due aspetti fondamentali del concorso: la precarietà della posizione e lo stipendio pattuito.

Alla fine dei tre anni di mandato, infatti, i giovani laureati, un po’ meno giovani per il mercato del lavoro e quindi meno attrattivi, avrebbero dovuto sperare nell’inserimento, magari dovuto a qualche pensionamento, all’interno degli uffici amministrativi; in caso contrario, si tornerebbe a casa, ma con esperienza.

Un problema di specializzazione

Ma se ormai il lavoro va ripensato in maniera flessibile e dinamica, in barba al posto fisso, scendere a patti con una retribuzione bassa e poco adeguata non è semplice, soprattutto per chi, dopo anni di studio e sacrifici spererebbe, e in questo caso più ardentemente, di ottenere molto di più dai suoi sforzi. Il minimo lordo di un funzionario amministrativo si dovrebbe aggirare intorno ai 1.857 euro, per un netto di circa 1.400 euro, uno stipendio di tutto il rispetto, se non fosse per il fatto che una proposta simile è rivolta a personale tecnico altamente specializzato.

Forse per questo, su 22.400 candidati, solo in 9.500 si sono presentati per l’esame di tecnico esperto. Ma di questi quasi 10.000 ragazzi e ragazze, solo in 167, su 1.412 posti, hanno superato la prova risultando idonei. Mentre, come in tutti i concorsi, il personale amministrativo giuridico era in esubero: su 169 posti, in 765 erano idonei. Insomma, il Sud non sarà altamente specializzato, ma è davvero pieno di avvocati.

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here