“Ogni venerdì un mix di droghe”: le parole dell’ex bodyguard di Britney Spears (che si sfoga sui social)

0
675
Britney Spears

Si aggiungono sempre più particolari alla storia (infinita) di Britney Spears. Tutti abbiamo in mente le foto del suo esaurimento nervoso di quattordici anni fa ormai, mentre si rasava da sola la testa o prendeva ad ombrellate il finestrino di una macchina e tutti sappiamo anche quanto sia stato faticoso per lei tornare alla ribalta, riprendendosi ciò che era suo di diritto, come popstar indiscussa della scena musicale mondiale.

LEGGI ANCHE => Britney Spears, novità dagli States: arriva un importante sostegno giuridico

Ne è passato di tempo da “Gimme more”, la canzone della rinascita (undici anni, per la precisione), eppure si continua a parlare del suo passato troppo ingombrante che continua a tormentarla anche a causa delle conseguenze subite da parte del padre. Da anni ormai la dolce teenager di “Baby one more time” si trova sotto la stretta tutela legale di Jamie Spears, il padre, preoccupato per la sua salute mentale. Eppure Britney, ha finito un inferno per finire subito dopo catapultata in un altro.

L’ex guardia del corpo, Fernando Flores, ha dichiarato come nel 2010 alla cantante, ogni venerdì, venisse somministrato da una donna un cocktail di potenti droghe, scoppiando molte volte in lacrime per suo padre. Ha aggiunto Flores, nei suoi otto mesi accanto alla popstar, che le era vietato uscire da sola ed inoltre, anche il suo telefono veniva costantemente controllato. Insomma, una prigione vera e propria in cui pure gli amici della Spears divenivano dei “visitatori”, una volta perquisiti all’ingresso della sua villa di Los Angeles.

“Le vorrei spiegare cosa prendeva: tre antipsicotici e pillole anticoncezionali”, ha detto Flores alla rivista inglese The Sun, spiegando anche che Jamie Spears telefonava tre/quattro volte per essere aggiornato sulla figlia che doveva chiedere sempre il permesso per fare tutto quello che voleva. Britney poteva trascorrere la maggior parte del suo tempo solo allenandosi o guardando la televisione.

Il post  – sfogo su Instagram

Queste dichiarazioni di Flores arrivano dopo il lungo e duro sfogo su Instagram pubblicato da Britney sabato scorso. La Spears ha comunicato, infatti, il suo ritiro dalle scene finché non cesserà la tutela del padre, sentita come un abuso sulla sua persona che ha ucciso i suoi sogni: “Non salirò mai più su un palco finché mio padre controlla come mi vesto o cosa dico, faccio o penso”.

L’unico modo per vederla danzare sarà solo guardando i video postati sulla sua pagina (che continuano ad essere postati con discreta costanza, come testimoniano le immagini odierne che vi proponiamo di seguito).

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Britney Spears (@britneyspears)

Ricordiamo come già da tre anni la Spears non si esibisce dal vivo e forse molti altri anni ne passeranno, anche se il movimento #FreeBritney ha riacceso i riflettori sulla cantante infondendole tanta speranza: “È tutto ciò che mi rimane ed è la sola davvero difficile da uccidere in questo, eppure le persone ci provano ancora”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here