Un incredibile cimelio legato a Carlo e Diana messo in vendita: ecco di cosa si tratta

0
220
matrimonio Diana Carlo

Le vite e le vicende dei componenti della Royal Family, si sa, sono sempre un’occasione ghiotta per i moltissimi appassionati e per il mondo intero, soprattutto quando le varie vicende scadono nel gossip. Ma non è questo il caso. Stavolta si parla di una vendita all’asta di un cimelio reale molto molto particolare, se non addirittura al limite del bizzarro.

Leggi anche -> Lite tra fratelli nella Royal family, ma stavolta non c’entrano William e Harry

I cimeli della Famiglia Reale inglese sono sempre al centro degli interessi di moltissimi collezionisti, ma chissà se in questo caso ci sarà qualcuno che avrà il coraggio di accaparrarsi nientemeno che una fetta della torta nuziale di Carlo e Diana.
Non è uno scherzo, è tutto vero! Questa grossa fetta di torta è stata messa in vendita, avvolta ancora nella sua pellicola, da Morya Smith, ex-dipendente della Regina Madre, a cui fu dato dopo la cerimonia avvenuta nel 1981.

La torta è composta da una porzione di glassa con pasta di mandorle, decorata con uno stemma blu, rosso e oro. La grossa fetta misura 21 cm per 18 cm e pesa quasi 800 grammi. Questa fetta è stata conservata per quarant’anni nella sua pellicola in una tortiera. La donna aveva tenuto il pezzo di torta fino al 2008 quando lo aveva venduto a un collezionista, che ora lo rivende con i banditori della casa d’aste Dominic Winter.

Si ritiene che questa fetta di torta sia stata tagliata e distribuita al personale per ringraziarli degli sforzi fatti durante tutti quegli anni di servizio.

Il prezzo della fetta di torta è di 500 sterline se viene venduto assieme al menù del Royal Wedding Breakfast.

pezzo torta matrimonio carlo diana

Il consiglio del banditore Chris Albury: “Per ragioni di salute non mangiatela”

Chris Albury, banditore del Dominic Winter, ha dichiarato che “consiglia a tutti di non mangiare questa fetta di torta per ragioni di salute”. Si tratta sicuramente un cimelio quanto meno curioso e unico nel suo genere.

Per quanto riguarda altri cimeli ricordiamo che nel gennaio di quest’anno Adamo Canto, maggiordomo di Buckingham Palace per un anno intero aveva derubato giorno dopo giorno cimeli della Regina Elisabetta II, senza mai farsi scoprire.

Il maggiordomo poi rivendeva i cimeli su Ebay. Aveva trafugato di tutto dall’album fotografico dell’incontro della Regina con Donald Trump, fino alle fotografie firmate dai Duchi di Sussex e dalla Duchessa di Cambridge, finanche un cellulare del Duca di York. Il totale delle refurtiva si aggirava attorno alle 100mila sterline, ma il maggiordomo aveva guadagnato poco più di 7mila sterline dalla vendita degli oggetti su Ebay.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here