Rihanna è miliardaria: dentro il grande successo della cantante delle Barbados

0
314
rihanna

La cantante Rihanna è stata ufficialmente proclamata miliardaria dalla rivista internazionale Forbes, che si occupa di stilare la lista delle persone più ricche del pianeta. Secondo la rivista, Rihanna è anche la cantante di sesso femminile più ricca del pianeta, grazie alla sua linea di cosmetici Fenty Beauty.

Rihanna è ufficialmente miliardaria

Con un patrimonio di ben 1.7 miliardi di dollari, Rihanna è la seconda donna dello spettacolo più ricca del pianeta, seconda soltanto all’insuperabile Oprah Winfrey.

La cantante, originaria delle isole Barbados, ha lanciato la sua linea di prodotti nel 2017 e ha riscosso un successo incredibile, grazie all’inclusività e, non da meno, grazie alla sua notorietà.

Quello che la rivista Forbes ha rivelato in merito alla cantante, tuttavia, sbalordisce non poco i suoi innumerevoli fan. A quanto pare, gran parte del patrimonio di Rihanna proviene dalla sua linea di cosmetici e non dalla sua musica!

Trucco e lingerie da un miliardo di dollari

Insomma, quella di lanciarsi in un settore lontano dalla musica rappresenta – a posteriori – una mossa imprenditoriale di tutto rispetto.

Il trucco serve per divertirsi”, aveva dichiarato nel 2017 Rihanna. “Non dovrebbe mai essere percepito come una pressione sociale. Non deve mai apparire uniformante. Sentiti libero di cogliere opportunità e anche rischi e osare di fare qualcosa di nuovo o differente“. Il Fenty brand si è poi allargato non solo a trucchi, ma anche ad accessori e vestiti, sempre in nome dell’inclusività.

La palette con oltre cinquanta sfumature è davvero enorme e per questo viene indicata come l’apice dell’inclusività. Rihanna ha permesso anche a chi non ha un colore della pelle perfettamente bianco o perfettamente nero di avere la giusta sfumatura e di sentirsi incluso.

Oltre ai cosmetici, Rihanna si occupa di un business dal valore di 270 milioni di dollari che produce lingerie e possiede il 30% della compagnia lanciata sul mercato nel 2018.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here