Harry e Meghan puntano al grande schermo: cosa sappiamo della nuova “impresa” dei Sussex (e che collaborazione!)

0
405
harry meghan

Il Principe Harry e la moglie Meghan Markle sembrerebbero avvicinarsi sempre più al mondo del cinema e della produzione televisiva. Dopo aver fondato l’organizzazione senza scopo di lucro Archewell Inc., i duchi di Sussex hanno ingaggiato il produttore cinematografico di un film del carico di Fargo.

I duchi di Sussex ingaggiano un produttore

Nishika Kumble è stato arruolato ufficialmente alla Archewell Inc, la compagnia senza scopo di lucro portata avanti dai duchi di Sussex. Dopo essersi interessati per un po’ a Netflix e aver firmato con la piattaforma di streaming un contratto da molti milioni di dollari, la coppia di duchi espande il proprio interesse nei confronti del cinema ingaggiando un produttore-star.

Sì, perché Nishika Kumble può contare su un curriculum davvero stellare: oltre a essere stato il produttore di Fargo, ha lavorato anche per la Le Train Train Production ed è stato produttore esecutivo per molte serie di successo.

I duchi alla conquista degli States

La scelta è ricaduta su Nishika Kumble proprio poco dopo alcuni importanti cambiamenti avvenuti per i due duchi. Recentemente, infatti, i Sussex hanno rimpiazzato il loro portavoce James Holt, con Catherine St-Laurent. Una scelta che non risulta casuale ed è volta alla “presa” degli States da parte della coppia di reali.

Leggi anche -> Lilibet Diana fuori dalla linea di successione? La casa reale risolve la situazione

Nel frattempo le ambizioni televisive di Harry e Meghan sembrano rafforzarsi. A seguito del loro trasloco negli States i due sembrano ben intenzionati ad andare avanti per la loro strada lontani ad Buckingham Palace.

Già a settembre dello scorso anno i duchi del Sussex avevano reso nota la loro intenzione di dar vita a una serie di documentari, film di finzione, show televisivi fino ad arrivare anche a spettacoli per i più piccoli.

Dopo il contratto firmato con Netflix, Nishika Kumble è l’ultimo tassello che mancava per i due duchi, i quali hanno lo stesso editore, nientepopodimeno, degli Obama. Il suo compito sarà quello di “creare e sviluppare nuove forme di sceneggiature che vengano da diverse voci e che abbiano il compito di informare, elevare e ispirare”.

Nel frattempo la conquista degli States sembra avere qualche intoppo. Il rapporto con gli Obama, infatti, tassello fondamentale per l’eventuale ascesa in politica di Meghan, sembra essersi incrinato dopo l’intervista al vetriolo rilasciata a Oprah Winfrey. Grandi assenti al 60esimo di Obama proprio i duchi del Sussex, che tuttavia, c’è da dire, lo stesso giorno festeggiavano il 40esimo compleanno di Meghan.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here