Volano stracci fra Pio e Amedeo e Fedez: botta e risposta sui social (e scende in campo la Ferragni)

0
241
Fedez contro Conte

Il rapper risponde alle provocazioni lanciate da Pio e Amedeo sul palco dei Seat Music Award dopo aver dedicato il premio alla ‘libertà di opinione’, e replica sia alla Rai che ai due comici foggiani, che ribattono a loro volta a Fedez (e alla Ferragni)

Aria un po’ frizzantina ieri al Seat Music Awards, che nella sua quindicesima edizione è stato condotto da Carlo Conti e Vanessa Incontrada.
Fra gli artisti premiati sul palco ieri sera è stata la volta di Pio e Amedeo, il duo di comici pugliesi che con  “Felicissima Sera” hanno ottenuto il premio per aver “innovato il linguaggio televisivo e saper cogliere le sfaccettature della vita quotidiana”.

Nel momento del ritiro del premio i due hanno esordito con un siparietto sulla libertà di espressione, tirando in ballo Fedez e la querelle con la Rai sorta dopo il primo maggio.
Una provocazione a cui il rapper non ha tardato a rispondere, attaccando e rispondendo in modo diretto ai due comici.

Questi ultimi hanno voluto ribattere, a loro volta, al cantante, ma anche con la moglie Chiara Ferragni non sono mancati i botta e risposta sotto il post della pagina Instagram ‘Trash Italiano’.

Il discorso di Pio e Amedeo alla premiazione dei Music Awards

Con fare ironico (ma anche un bel po’ provocatorio) Pio e Amedeo hanno esordito così:

“Se Pio e Amedeo sono su Rai Uno vuol dire che la Rai è libera. Nessuno si è permesso di venire da noi a chiedere ‘ragazzi che dite?’, uno poi arriva in diretta e dice quello che pensa, non è che arriva un bodyguard a prenderti e cacciarti dal palco. Qualcun altro avrebbe potuto fare così senza fare tante polemiche, dai Federico (riferendosi a Fedez, ndr) non si fa la polemica (in riferimento alla censura denunciata dal rapper per il concertone del primo maggio ndr) e poi ‘Op fai swipe’ e si vende i prodotti ‘compra lo smalto che ho fatto io’… Insomma applauso alla Rai che non ci ha censurato

provocazione conclusa con questa dedica

“Noi dedichiamo questo premio… alla libertà di opinione. Augurandoci che la libertà non passi per la decisione di qualche associazione, per l’oligarchia del gusto, viva la libertà”

La replica di Fedez a Pio e Amedeo…

Immediata la replica del rapper alle provocazioni lanciate dai due comici pugliesi, come si può vedere nel video:

“Stavo andando a nanna e mi hanno scritto “Pio e Amadeo t hanno dissato“… Figo, una delle cose più fighe viste in Rai, una grande installazione artistica. Nella rete in cui  non vorrebbero che tu citassi i nomi dei politici perché non è presente il contraddittorio, ti ripulisci la coscienza ingaggiando due rivoluzionari anticonformisti, cercando di spu**anare l’avversario senza contraddittorio. Bravi tutti. Mi è piaciuto. Bravi Pio e Amedeo. Spero di diventare un giorno un anticonformista, un antisistema come voi. Domani incomincerò uscendo per la strada dando del ne*ro e del fr*cio a tutti per strappare un sacco di sorrisoni”.

…e le reazioni sui social

Nel giro di pochissimo sui social sono impazzati hashtag legati a Pio e Amedeo, Fedez e la premiazione musicale.
In tantissimi hanno espresso solidarietà al rapper, e altrettanti si sono scagliati contro Pio e Amedeo:

Arriva la replica di Pio e Amedeo (e il botta e risposta con la Ferragni): “Non ci provare furbacchione cadi nel patetico”

Come era prevedibile la vicenda ha continuato ad evolversi degenerando in una vera e propria querelle tutta social.
Dopo il video risposta di Fedez è stata la Ferragni a partire al contrattacco. 
La seguitissima pagina Instagram ‘Trash Italiano’ ha infatti pubblicato un post nel quale fa riferimento al battibecco fra il duo foggiano e il rapper marito della nota influencer.
Proprio fra i commenti ne spuntano due della Ferragni.
Il commento ha generato nel giro di pochissimo moltissime interazioni, fra cui quella dei diretti interessati, Pio e Amedeo, che hanno risposto così:

Pio e Amedeo e Chiara Ferragni botta e risposta su Instagram

Ma al di là del botta e risposta la vera replica è arrivata dalla pagina ufficiale del duo che, attraverso una serie di stories al vetriolo, ha risposto al noto rapper.

Pio e Amedeo contro Fedez

Sintetizzando il riassunto delle varie stories, questo è quello che ha risposto il duo:

“No Federico noi manco sappiamo cosa significa dissing, tu sei il numero uno dei numeri uno. Mai ci saremmo permessi di fare un dissing, non so manco cos’è. […] Ingaggiati, a proposito vogliamo chiarire subito questo aspetto, la Rai non ci ha mai ingaggiato non abbiamo preso una lira stasera. Siamo arrivati alle dieci e mezza non abbiamo mai preso soldi. Non abbiamo visto un dirigente stasera, non è che un dirigente ci ha detto “dite questa cosa contro Fedez. In un programma in diretta televisiva nessuno avrebbe potuto fermarti, dai un artista di un certo calibro come Fedez che fai? Lo fermi? Non è che sarebbero arrivati i bodyguard sul palco a buttarti per terra. […] Avresti potuto esprimere il tuo pensiero senza fare tutte queste polemiche. Una polemica inutile, una cosa ovvia secondo me. […] Detto questo Federico, noi ci siamo rimasti male non tu, perché questa cosa del populista 2.0 da te non ce lo aspettavamo. Fai passare questa cosa che noi istighiamo la gente a dire n****o f****o, dai non ci provare nemmeno perché nessuno ha mai detto una cosa del genere”

Questa, ovviamente, è solo una parte del discorso trascritto dalle storie, ma le provocazioni sono state decisamente più pesanti e non indifferenti, soprattutto in merito alla forte attività di vendita social messa in piedi da Fedez (in una delle storie compare la dicitura #bancarella).
La pesantezza della querelle fra i tre (quattro, se si comprende la Ferragni), lascia presagire che questo potrebbe essere solo l’inizio di una vera e propria guerra social. 
Se Pio e Amedeo hanno utilizzato l’arma dell’ironia non è detto che il rapper faccia lo stesso, o, sicuramente, non starà con le mani in mano dopo un attacco così frontale.
In campo, adesso, è schierata anche la Ferragni con la sua coltre di fan, e dunque non resta che stare a vedere quale piega prenderà questo botta e risposta social.
Quel che sembra evidente, fino ad oggi, è che su Facebook ci siano tendenzialmente più commenti a favore del duo,
mentre su Instagram e Twitter si sono schierati in tantissimi a favore di Fedez e contro il duo comico foggiano accusato di vivere basandosi su battute discriminatorie non solo nei confronti delle persone di colore, ma anche verso donne e omosessuali.
E sono in tanti a non prenderla bene, soprattutto dopo la sensibilità che sta sviluppando il dibattito su questi temi quantomai caldi.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here