“Fate ca**re”: Fedez durissimo costringe Conte a replicare

0
190
Fedez contro Conte

Due pesi e due misure. Le immagine dell’ultimo comizio di Giuseppe Conte a Cosenza sono stonate, mai termine fu più appropriato, se si considerano invece le restrizioni a cui è sottoposto il mondo dello spettacolo. Dopo Salmo, Enrico Ruggeri ed Ermal Meta, anche Fedez sbotta duramente sui social, trovando il conforto e le parole di comprensione dell’ex premier.

Fedez ‘le suona’ a Conte

Il dialogo tra politica e influencer e cantanti è sempre teso, la commistione sempre più intrinseca. Sospendendo il giudizio su questa peculiarità dei tempi, la denuncia social di Fedez, espressa senza mezzi termini, esprime perfettamente l’esasperazione dei lavoratori del mondo dello spettacolo, circa 200.000 come ricorda lo stesso rapper.

Nelle storie di ieri, diventate ovviamente virali grazie al numero di follower dell’artista milanese, Fedez sottolinea un triste paradosso, squisitamente italiano: i politici sono esenti dalle leggi e dalle logiche che loro stesso impongono ai cittadini.

A fronte di un settore paralizzato che ha subito mille restrizioni, l’ultimo decreto in vigore per quanto riguarda le performance artistiche di qualsiasi natura vuole che “dal 7 agosto 2021, la capienza consentita non può essere superiore al 35% di quella massima autorizzata nei luoghi chiusi. […] per gli spettacoli aperti al pubblico svolti all’aperto può essere stabilito, in relazione all’andamento della situazione epidemiologica e alle caratteristiche dei siti e degli eventi, un diverso numero massimo di spettatori, nel rispetto dei principi fissati dal Comitato tecnico-scientifico“, le immagine del comizio di Giuseppe Conte sono uno smacco: calca, assembramento, nessuna regola sulla capienza.

Così Fedez sbotta su Instagram:

Storie Fedez

Conte contro Conte

L’intervento del Rapper si è concluso seccamente con un giudizio, senza possibilità d’appello: “Fate Cagare”.

Anziché risentirsi però Giuseppe Conte, che dalla eco della denuncia di Fedez deve essere stato colpito per forza, ha messo la faccia e ha soprattutto dato ragione al cantante, in un video pubblicato sui suoi canali social personali:

L’ex premier annuncia impegno, questo sì, ma troppe volte una disponibilità in tal senso è sfociata in un nulla di fatto.

Sperando che le parole di Conte non siano propaganda politica, propria del tour che sta facendo, tutti si aspettano dei provvedimenti a breve termine da chi adesso è in carica e che sembra sordo alla musica.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here