“Chi non è rock, è anziano”: ma la Parietti è più rock che mai, tra la Bertè e Damiano dei Maneskin

0
113
ALBA-PARIETTI

Certo, dover impersonare Loredana Bertè non è certo un compito facile, specie per Alba Parietti che è diventata presto bersaglio dei social network. Eppure, all’alba dei suoi sessant’anni, la showgirl sembra più rock e viva che mai.

E non finiscono nemmeno le nuove prove a ‘Tale e Quale Show’: ecco che stasera, fra pochissimo, vedremo Alba Parietti in versione Damiano dei Maneskin.

Tale e Quale Show? Una dura prova

Se impersonare Loredana Bertè è difficile, di certo è ben più arduo impersonare il “divo” per eccellenza dell’ultimo periodo: Damiano del gruppo vincitore di Sanremo e di Eurovision, i Maneskin.

Ma com’è per la Parietti l’esperienza nel programma condotto da Carlo Conti. Queste le sue parole rilasciata a ‘La Stampa’ sulla sua partecipazione al programma Tale e quale show e i vari compiti che le vengono assegnati: “Questo programma è durissimo, molto più di quel che si pensi. Il mio lavoro di opinionista lo faccio con la mano sinistra, per quanto io studi sempre. Invece qui provi tutta la settimana, ci sono ore di trucco e più di un’ora di struccaggio alla fine, e naturalmente lezioni di canto e di ballo. Ci vuole il fisico, e vale per tutti, anche per i più giovani”.

Poi, si è espressa anche sul fatto che non è lei a scegliere chi interpretare: “In realtà ti assegnano personaggi che possono essere affini, io poi avevo chiesto di interpretare un uomo ed eccomi accontentata”. Aggiungendo quindi: “Con l’imitazione di Loredana solo l’idea di rendere al meglio una cantante che per me è un mito, mi ha messo in difficoltà, pensare che durante le prove ero andata bene. Loredana stessa lo ha compreso, tanto che dopo mi ha mandato un messaggio con i cuori. E poi io sono abituata, il pubblico o mi ama, ed è il 50 per cento, o non mi sopporta, l’altra metà, e sul web io ho i miei scudieri. Io non faccio mai la scelta comoda“.

“Chi non è rock, è anziano”

Alba Parietti si esprime anche su un tema molto delicato, cioè la sua età.

La showgirl ha compiuto sessant’anni lo scorso luglio. Ma non sembra affatto arrendersi all’età, anzi. D’altra parte lei è rock come non mai: “Per me o sei rock o sei anziana. Ma guai a chi dice a una donna che è vecchia: che ne può sapere di quanta voglia di vivere ha dentro quella persona? Quando ascolti Ornella Vanoni o vedi Jane Fonda, senti la passione: possono essere definite vecchie? Loro hanno l’animo rock”.

Alba Parietti, la cannabis e l’eutanasia

Tra gli altri temi trattati nell’intervista al quotidiano torinese, la Parietti ha parlato anche di quelli che potrebbero essere prossimamente due quesiti referendari: la legalizzazione della cannabis e dell’eutanasia.

In merito alla cannabis: “Proprio perché sono una concorrente in un programma tv credo sia serio non espormi politicamente”.

Mentre sul front eutanasia: “Ci sono scelte che hanno bisogno dell’etica e non della politica. Io ho nella mente gli occhi di mia nonna, sul letto disfatta da un cancro, che alla fine chiede a mio padre una puntura. Ognuno ha il diritto di scegliere come vivere e morire”.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here