Cristiano Ronaldo non perde il vizio: il portoghese contro Solskjaer negli spogliatoi

0
156

Cristiano Ronaldo ha criticato l’allenatore del Manchester United negli spogliatoi: ecco cosa gli ha detto il 5 volte pallone d’oro.

L’asso portoghese quest’estate era deciso a cambiare casacca ed ha fatto di tutto per lasciare Torino per essere subito competitivo in Champions League. Sembrava che nessuna società fosse disposta ad accoglierlo, non almeno alle cifre stratosferiche con cui lo manteneva la Juventus ed ecco che il fenomeno portoghese ha fatto una piccola rinuncia monetaria (rimane il calciatore più pagato al mondo dopo l’addio di Messi al Barcellona) ed è tornato in quella Manchester da cui tutto è cominciato.

La fiducia concessagli dalla proprietà e dall’allenatore, Solskjaer ha da subito cambiato le gerarchie rendendolo titolare inamovibile, è stata bene ripagata dal lusitano che nelle prime cinque apparizioni con i Red Devils ha messo a segno altrettante reti. Numeri da record, soprattutto se si pensa che Cristiano Ronaldo si avvia verso i 37 anni. Tutti contenti dunque? Non esattamente, secondo recenti rumor il calciatore avrebbe avuto da ridire con il suo tecnico negli spogliatoi.

Leggi anche ->“Perché sono un gobbo vero”: l’anarchico Evra fa impazzire gli juventini – VIDEO

Cristiano Ronaldo detta le condizioni a Solskjaer: ecco cosa gli ha detto

Sebbene l’impatto di CR7 sul Man U sia stato devastante ed abbia permesso alla squadra di rimanere in scia delle prime (si trova al secondo posto ad un punto dalla prima) e di vincere la seconda delle due partite di Champions finora giocate, sembra che l’unico scontento di come vadano le cose sia proprio lui. Il portoghese sa di aver dato il massimo e di essere stato comunque decisivo, ma a suo avviso con il gioco attuale prima o poi arriveranno le sconfitte e le giornate in cui nemmeno lui riuscirà ad incidere.

Per migliorare le possibilità, dunque, Cristiano Ronaldo ha detto all’allenatore che i compagni di squadra lo devono assistere meglio e più velocemente, in modo tale da metterlo in condizione di segnare più gol. Una lamentela che pare Solskjaer abbia ascoltato attentamente. Secondo i tabloid, infatti, il Manchester United proverà ad accontentarlo, scegliendo nella maggior parte delle occasioni lui come finalizzatore delle azioni.

Leggi anche ->Enrico Varriale indagato, l’ex lo ha denunciato per stalking: le accuse gravissime e la sua replica

Una critica che non sorprende. Cristiano Ronaldo è ormai dai tempi di Madrid che pretende che i compagni giochino per dargli la possibilità di segnare più reti. La Juventus stessa si è modificata per permettergli di essere il principale terminale delle azioni di gioco ed i risultati sul tabellino dei marcatori si sono visti. Inoltre c’è da considerare che il Manchester fatica a creare occasioni da rete e i gol segnati da Ronaldo sono stati quasi tutti di rapina, tap in vincenti sulle respinte dei portieri o a porta vuota.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here