Nuovo test nucleare cinese: missile ipersonico fa il giro del globo prima di centrare il target

0
194

La Cina continua la sua campagna militare nucleare e stavolta è riuscita persino a cogliere di sorpresa l’intelligence statunitense, elemento che mette in chiaro come la Cina voglia dimostrare di essere una super-potenza.

D’altra parte solo ieri scrivevamo dei venti di guerra provenienti proprio dall’Asia, con le spregiudicate mosse del governo cinese.

Ma andiamo con ordine e veniamo a questo nuovo test nucleare.

Leggi anche -> Terza guerra mondiale in arrivo? Le mosse cinesi fanno temere per il peggio

Secondo quanto riportato dai media il missile lanciato dall’esercito cinese sarebbe volato a bassa orbita, facendo il giro del globo. A questo punto il missile avrebbe mancato il suo bersaglio di circa due miglia (poco più di 3 chilometri).

Alcune fonti anonime legate all’intelligence dicono che il lancio del Long March  questione (il nome rimanda alla famosa Lunga Marcia di Mao – ma tutti i razzi cinesi sono così chiamati) sarebbe avvenuto nel mese di agosto.

Il rapporto dell’intelligence americana in merito afferma chiaramente: “Questo test dimostra come la Cina abbia compiuto dei progressi sorprendenti sulle armi ipersoniche ed è molto più avanzata di quanto i funzionari statunitensi si siano resi conto”.

missile ipersonico nucleare cinese

Il portavoce dell’ambasciata cinese sui “piani militari contro gli Stati Uniti”

Qualcuno ha persino affermato, come riportato dal ‘Financial Times’, che non si sa “come abbiano fatto questo”. Il portavoce dell’ambasciata cinese, Liu Pengyu, ha però sottolineato il fatto che la Cina “ha sempre perseguito una politica militare difensiva” e che lo sviluppo militare non ha preso di mira mai alcun Paese.

Il portavoce cinese ha quindi voluto mettere in chiaro come “non abbiamo piani di operazioni militari contro gli Stati Uniti“. Anzi, sempre secondo Liu, negli ultimi anni proprio gli Stati Uniti hanno inventato “la minaccia cinese per giustificare la corsa agli armamenti e lo sviluppo delle armi ipersoniche“.

Sul fronte degli altri Paesi occorre comunque dire che gli Stati Uniti e la Russia hanno comunque sviluppato anche loro dei missili ipersonici ed anche la Corea del Nord ha dichiarato di aver testato un altro missile di nuova concezione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here