Addio a David Watson, mago da reality: aveva provato a partecipare a ‘BGT’ ben 12 volte – VIDEO

0
275

Secondo quanto riportato dai tabloid britannico il mago David Watson, 62 anni, famoso per i suoi spettacoli e per aver preso parte allo show ‘Britain’s Got Talent‘, è stato trovato morto nella sua casa di Altrincham – cittadina nella Grande Manchester – nella giornata di giovedì.

Leggi anche -> Muore una ex di ‘America’s Got Talent’: aveva appena 23 anni – VIDEO

Sempre stando a quanto emerso la polizia ha fatto irruzione nella casa del 62enne dopo alcune segnalazioni da parte dei famigliari preoccupati del fatto che non rispondesse ai loro messaggi. Al momento la morte del mago non viene considerata come sospetta.

David Watson aveva cominciato a prendere parte al talent show inglese nel lontano 2008 quando si presentò con delle imitazioni di Tony Blair, William Hauge e David Blunkett.

La prima audizione di Watson, che si era presentato con un berretto calvo, non andò molto bene, ma venne amato subito dai fan del programma.

Ma il comico-mago si ripresentò nel 2010 interpretando l’incredibile Hulk, a quel punto la giudice Amanda Holden, disse che era “davvero orrendo” e premette il temuto pulsante di rifiuto.

Dal 2013 era parte costante del talent show: era molto amato dal pubblico

Ma pensate forse che David si sia scoraggiato? Niente affatto.

Dal 2013 si presentò al talent ogni anno fino a diventare una parte integrante dello spettacolo stesso: i fan del talent aspettavano con impazienza di vedere la sua apparizione sul palco.

Nella sua ultima audizione David Watson riuscì a raggiungere il secondo round, cosa mai avvenuta in precedenza. Riuscì a impressionare i giudici con il suo ‘arcobaleno magico’, tanto che gli dissero che quella era la sua miglior performance.
Nonostante non sia riuscito a raggiungere la semifinale Watson ha raccontato di aver apprezzato molto l’intera esperienza.

David Watson non aveva mai nascosto il fatto che, nonostante non riuscisse mai a passare le audizioni, era felice perché la gente lo riconosceva in giro e gli chiedeva di fare dei selfie assieme a lui.

Al momento non sono state rilasciate dichiarazioni da parte del talent britannico.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here