Playstation 5, tutte le esclusive previste per il 2022

0
185

Dopo un primo anno di rodaggio, Playstation 5 l’anno prossimo proporrà delle esclusive imperdibili: vediamo quali sono.

Il primo anno della nuova ammiraglia Sony è stato al di sotto delle aspettative e delle promesse fatte. A causa anche dei problemi di distribuzione che hanno impedito alla Playstation 5 di diffondersi come avrebbe potuto, il colosso giapponese si è visto costretto a rivedere la propria politica di esclusive, allargandola anche alla vecchia generazione e posticipando l’uscita di alcuni titoli attesissimi per il prossimo anno.

Nonostante questo non si è trattato di un primo anno povero di titoli. Al lancio (il migliore per numero e qualità dell’offerta nella storia Playstation) i videogiocatori potevano contare su Astro’s Playroom, Spider-Man Miles Morales, Sackboy Adventure, Demon’s Souls Remake e Godfall. Nel corso dei mesi successivi Ps5 ha accolto il discutibile Destruction All Star, il nuovo capitolo di Abe, il bellissimo Returnal, il divertente Ratchet and Clank, il sorprendente Kena e il peculiare Death Loop.

Insomma di giochi belli ne sono usciti, ma è mancato probabilmente quel titolo che facesse gridare al miracolo, quello che tutti avrebbero voluto giocare e per il quale sarebbero stati disposti a compare la console. Una mancanza che ha afflitto anche la concorrenza e che si è vista anche per i progetti multi piattaforma. Insomma il 2021 è stato un buon anno, ma anche un anno di transizione, in cui sono usciti pochi titoli memorabili e probabilmente nessun capolavoro.

Il 2022 di Playstation 5: tutti i titoli in esclusiva per la console Sony

Come fatto in occasione del 2022 di Xbox, la lista di titoli non comprende quelli che non hanno ricevuto una finestra di lancio e dunque le possibili sorprese. Per buona pace di chi li aspetta spasmodicamente, titoli come Wolverine, Spider-Man 2, The Knights of the Old Repubblic Remake non usciranno mai entro il prossimo anno solare. Difficile anche che arrivi entro l’anno l’attesissimo Final Fantasy XVI. Qualche speranza c’è invece per Lost Soul Aside, action gdr che richiama graficamente proprio Final Fantasy, ma che si rifà allo stile di Devil May Cry.

A differenza della concorrenza, l’inizio anno di Sony e Playstation 5 è decisamente scoppiettante, mentre qualche dubbio ancora permane sulla qualità e la quantità dell’offerta di fine anno.

Uncharted Legacy of Thieves Collection

L’anno comincia con una remastered degli ultimi due capitoli di Uncharted in uscita il prossimo 28 gennaio. La collection permetterà di giocarli con una veste grafica rinnovata a ridosso dell’uscita al cinema del film dedicato alla storia di Nathan Drake. Poco da aggiungere su un videogame che ha fatto storia e che va recuperato da chiunque non gli abbia ancora messo le mani sopra.

Sifu

L’8 febbraio esce in esclusiva console su Ps4 e Ps5 l’interessante indie Sifu. Si tratta di un action game basato sul combattimento corpo a corpo che prevede un’interessante dinamica di crescita del personaggio. Ogni volta che si muore, il nostro alter ego invecchia e acquisisce maggiori abilità nel combattimento. Il concept è interessante, così come l’art design, non resta che metterlo alla prova.

Horizon II: Forbidden West

Il 18 febbraio è il turno del sequel di uno dei videogame più amati della passata generazione. In questa seconda iterazione, Guerrilla Games ha ampliato la formula di gioco già apprezzata nel primo capitolo, inserendo sia parti in cui è possibile scalare che andare sott’acqua. Le novità non riguardano solo l’esplorazione, ma anche un sistema di combattimento più approfondito e una cura maggiore nella creazione della storia del mondo in cui ci muoviamo. Insomma Horizon II è tra i papabili giochi dell’anno nel 2022.

Gran Turismo 7

Il simulativo di Poliphony, in uscita il prossimo 7 marzo, non ha bisogno di presentazioni. Il racing game di Sony ha fatto la storia del genere, creando un nuovo modo di concepire i giochi di macchine. In questo nuovo capitolo viene unita l’idea di gioco online presentata in Gran Turismo Sport a quella canonica della saga. C’è grande curiosità di capire in che modo le feature del dualsense modificheranno il feeling di guida.

For Spoken

Dotato di una veste grafica notevole e di un art design ispirato, questa nuova ip in esclusiva console per Playstation 5 ha subito attirato l’attenzione del pubblico. Il gdr action di Square è previsto per il 24 maggio 2022 e promette di fare faville. Un gameplay frenetico e stratificato e una narrazione fiabesca e ispirata sono i punti su cui il team di sviluppo si è concentrato: potrebbe essere la sorpresa dell’anno.

God of War Ragnarok

Per il 2022, probabilmente fine estate o autunno è previsto l’arrivo anche di God of War Ragnarok. Il seguito del game of the year 2018 (uno dei migliori giochi in assoluto della passata generazione e non solo) è chiaramente il most wanted dell’anno per gli appassionati fan della casa giapponese e come Horizon è uno dei possibili candidati a gioco dell’anno.

Ghostwire Tokyo

Prevista per il 2022 è anche l’uscita del prossimo videogioco ideato dal papà di Resident Evil. Ghostwire Tokyo non ha troppo convinto dai trailer mostrati finora, ma il fatto che dietro ci sia un gigante dell’industria come Shinji Mikami è una garanzia sufficiente per tutti gli appassionati di Survival Horror.

Tra le possibili uscite dell’anno ci sono anche alcuni indie di sicuro fascino come Stray, Tchia, Salt and Sacrifice e Little Devil Inside. Sempre per il prossimo anno sono previste le uscite del Gdr nipponico Grandblue Fantasy: Relink, dell’ultimo progetto di Platinum Games, Babylon’s Fall, del picchiaduro DNF Duel, del survival action Deathverse: Let It Die e del massive multiplayer Vampire: The Masquerade – Bloodhunt. Attualmente questi videogame non hanno ricevuto una finestra d’uscita ma i loro producer hanno indicato il 2022 come anno in cui dovrebbero fare il proprio debutto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here