Incendi sotterranei portano paura e distruzione in Scozia, l’appello dei cittadini per fermare la lava – VIDEO

0
510

Nella contea di Ayrshire, in Scozia, non sono solo gli animi a surriscaldarsi. La gente del posto, infatti, teme che i loro figli siano in pericolo di vita, dopo che la terra in un campo scozzese si è spaccata rivelando un inquietante incendio sotterraneo. Nel bizzarro filmato si può vedere una rosso-fuoco cavità rovente nel terreno vicino a un ex parcheggio per roulotte.

Lava Scozia

L’incredibile clip sembra mostrare proprio roccia fusa visibile attraverso una macchia di erba bruciata, nonostante le temperature sotto lo zero dell’ultima settimana. Si possono vedere, inoltre, pennacchi di fumo che si riversano dalle crepe nella terra carbonizzata, ma la zona non è stata messa in isolamento.

Gli abitanti, sbalorditi da questa decisione, temono che, senza precauzione alcune, qualcuno potrebbe morire, inghiottito o bruciato dalla pericolosa fossa. Come spiegato dal Sun, uno dei cittadini avrebbe dichiarato: “Non mi ero reso conto che fosse così pericoloso. È così rischioso, che potrebbe uccidere qualcuno se il terreno crollasse”. Un altro ha detto: “È ridicolo che il terreno possa continuare a bruciare in questo modo senza un adeguato monitoraggio”. E un terzo ha sottolineato come potrebbe accadere un disastro se i giovani, incuriositi dalla fiamma sotterranea, si avvicinassero troppo al terreno, facendolo così, di contro, cedere.

Dilaga la paura nell’Ayrshire

Secondo quanto riferito sempre dal Sun, lo spiacevole e strano evento sarebbe causato da un incendio avvenuto in una miniera di carbone in disuso che brucia ormai da anni. Tom Paton, 39 anni, ha dichiarato all’Ayrshire Live: “È stato un incendio stabile per la maggior parte degli ultimi tre anni e mezzo. Non importa quanto faccia freddo, quando abbiamo la neve si scioglie all’istante e diventa peggio nei mesi estivi”.

Insomma, il timore che qualcuno rimanga ucciso è molto sentito dalla popolazione:” L’odore è potente; si può sentire il suolo che brucia se ci si avvicina troppo al campo” – ha continuato Paton – ” Pezzi di terreno ormai si sono trasformati in polvere, collassando all’interno della fessura”, che si sta solo ingigantendo col tempo. “Si trova su una vasta area, delle dimensioni di un campo da calcio e sta solo diventando più grande”.

I capi del consiglio sono a conoscenza del problema. Un portavoce dell’autorità locale ha dichiarato: “L’East Ayrshire Council è stato informato per la prima volta di questo problema la scorsa estate”. Da allora, i funzionari hanno parlato con il proprietario terriero e la Coal Authority, un ente pubblico non dipartimentale del governo del Regno Unito sponsorizzato dal Dipartimento per le strategie aziendali, energetiche e industriali.

“Il consiglio è consapevole delle appropriate misure di sicurezza messe in atto, inclusa la recinzione intorno all’area colpita, ma sfortunatamente da allora è stata rimossa da ignoti” – ha aggiunto il portavoce – “Il consiglio continuerà a impegnarsi con le parti interessate per garantire l’adempimento dei rispettivi obblighi e, nel frattempo, consiglia vivamente ai cittadini di evitare l’area”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here