Cosa sta succedendo a Chicago? I binari della ferrovia vanno a fuoco: ecco perché

0
299

Questo è quello che accade quando si prende troppo alla lettera Chicago Fire probabilmente. Mentre le temperature scendevano diversi gradi sotto lo 0°C a Chicago, infatti, i binari del treno in fiamme della Città del vento sono diventati immediatamente virali.

Nei video si vede come i treni corrano, apparentemente senza nessun problema, in mezzo a mini fiamme che sembrano essersi scaturite proprio dai binari.

Come è stato possibile?

Binari in fiamme a Chicago

Metra, sistema ferroviario suburbano a servizio dell’area metropolitana di Chicago per i pendolari, ha condiviso su Instagram alcuni video, spiegando come in realtà questa sia una pratica annuale intrapresa per garantire che non ci siano ritardi minimi per le corse del treno: bufere di neve e nevicate all’ordine del giorno spesso coprono i binari, creando più di un disservizio per l’intera città: “Niente batte controllare la telecamera della Railstream sulla A2 e vedere Metra correre senza intoppi, nonostante la neve di lunedì mattina! Evita il ​​traffico, indipendentemente dal tempo, saltando su Metra”, si legge nel loro post.

Binari a prova di fiamme

Come riportato dalla CNN 18 News, Michael Gillis, direttore della comunicazione per Metra, parlando con Fox Weather ha dichiarato che ci sono bruciatori a gas proprio accanto ai cambi sui binari che accendono, in caso di necessità, la fiamma. Spiegando il funzionamento, Gillis ha equiparato il funzionamento dei bruciatori a quelli di un comune piano cottura da cucina o, meglio ancora, ad un fornello per intenderci.

“Abbiamo circa 500 interruttori nel nostro sistema. Questo perché ci teniamo affinché i binari stiano al caldo e lontano dall’umidità, solo così si evita che si congelino date le temperature”, ha affermato Gillis sempre all’agenzia di stampa Fox Weather. Ma non solo. Il portavoce di Metra ha aggiunto, inoltre, che gli interruttori dei riscaldamenti si trovano lungo i binari del treno in modo da mantenerli al caldo durante tutto l’inverno, consentendo così ai treni di muoversi in piena sicurezza.

Gillis ha evidenziato come ci siano 500 interruttori nel sistema ed sia necessario mantenerli accesi per evitare la formazione di umidità sui binari. Parlando sempre con i giornalisti di Fox News, ha affermato che alcuni di questi devono essere illuminati manualmente dai lavoratori delle ferrovie, perché le sostituzioni, più moderne ed aggiornate, non erano compatibili con queste ferrovie non proprio al passo coi tempi.

“Metra è stata fondata nel 1984 da un gruppo di proprietari delle ferrovie precedente e questa stazione di scambio l’hanno costruita loro, decenni prima della nascita di Metro”, ha spiegato il portavoce Gillis; anche perché a quel tempo venivano adoperati i bruciatori a gas per riscaldare i binari tramite i cambi posti lungo tutto il tratto di stazione.

Gillis ha anche affermato che le ferrovie e i treni moderni utilizzano tecnologie più innovative per evitare che i binari diventino umidi e non si accumuli anche la neve: i ventilatori ad aria calda, infatti, funzionano in modo simile agli asciugacapelli e il metallo elettrificato, come un ferro arricciacapelli, e sono usati per mantenere il metallo come una sorta di interruttore per il riscaldamento. Ma questo sistema è necessario anche per il meccanismo di pull-apart, ovvero effetto distensivo: un fenomeno in cui il metallo si restringe e le rotaie si staccano letteralmente l’una dall’altra e che si verifica a causa del freddo estremo che deve affrontare Chicago.

“I pull-aparts sono difetti delle rotaie in cui due rotaie si separano dal loro collegamento. Questi difetti si verificano in condizioni di freddo estremo quando il metallo si restringe e le rotaie si staccano letteralmente l’una dall’altra. Il modo in cui le forze di Metra effettuano le riparazioni è riscaldando il metallo con il fuoco fino a quando non si espande e le due rotaie possono essere ricollegate”, si legge in un altro post della pagina social di Metra che ci tiene a tenere sempre informati i suoi viaggiatori, anche quando le cose vanno letteralmente in fiamme.

Di seguito le suggestive immagini dei binari a fuoco (facendo una rapida ricerca, si può notare come si tratta di un fenomeno che non rappresenta una novità e sono molteplici i video analoghi provenienti dagli anni passati)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here