Iphone, caos sullo schermo? Vi sveliamo un trucco per risolvere tutto facilmente

0
182

Quando cercate qualcosa sul vostro iPhone impazzite e non riuscite a farlo in breve tempo? Ecco qui un trucco per risolvere il problema.

Da quando gli smartphone sono divenuti uno strumento indispensabile per la vita di tutti i giorni, si è presentato a tutti il problema organizzativo delle schermate. Esattamente come succede sul desktop di un pc, se scaricate qualcosa o salvate un lavoro sulla schermata principale, questa comincia a riempirsi di icone, rendendo frustrante e complesso navigare all’interno della vostra home.

C’è chi un questo caos trova un proprio ordine, riuscendo a individuare rapidamente ciò che gli serve, ma nella maggior parte dei casi il caos sulla home porta frustrazione e un ritardo costante nel trovare le cose. Una perdita di tempo che può essere anche accettata nel caso in cui stiate cercando un contenuto privato, ma che diventa fastidiosa nel momento in cui la cosa che state cercando vi serve con urgenza per questioni burocratiche o per lavoro.

Sui pc, per ovviare a questo caos c’è la possibilità di schematizzare tutto creando delle cartelle che verranno organizzate in aree d’interesse o tematiche e che accelereranno il processo di ricerca. Senza contare il fatto che su pc si può cercare il nome del file di cui avete bisogno e il pc stesso vi porta tutti i risultati utili alla ricerca in pochi istanti. Ma se lo stesso problema lo avete sullo smartphone, come si può fare per ovviare?

Leggi anche ->Clamoroso: addio a Facebook e Instagram? Ecco come stanno davvero le cose

iPhone, un semplice trucco per organizzare la vostra home

In realtà la schematizzazione e l’organizzazione delle app è possibile sia su iPhone che su Smartphone android. Si tratta di un’azione necessaria dato che già appena accesi, i nuovi device mobile presentano già un numero sconfinato di app al loro interno. A quelle installate di default sul sistema, ognuno di noi ne aggiunge altre e con il passare del tempo diviene sempre più complicato ricordarsi dove sono state messe tutte.

Per quanto riguarda gli iPhone è possibile organizzate il tutto in cartelle in maniera immediata. Vi basta poggiare il dito sulla prima app finché questa non comincia a “vibrare”, quindi mettere un altro dito su una seconda app che volete collegare a questa e spostarle entrambe all’interno di una cartella che si genera automaticamente cliccandoci nuovamente sopra. Il processo può essere ripetuto all’infinito, finché non avrete tutte le app organizzate in macro gruppi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here