Alba Parietti e quella “retrocessione” in seconda fila per la finale di Sanremo: “La cosa importante è…”

0
213

Ha fatto discutere la mancata prima fila per Alba Parietti durante la serata finale del Festival di Sanremo. La showgirl, infatti, negli anni passati è sempre stato in prima fila, cosa invece cambiata quest’anno, retrocessa in seconda fila.

Ma cosa è successo?

Sanremo Alba Parietti
Un fotogramma della “retrocessione” incriminata

I fan della Parietti hanno poco apprezzato la seconda fila riservatale, tant’è che si è parlato subito a ‘La Vita in Diretta” di “Alba Parietti gate“, secondo il padrone di casa Alberto Matano, scatenando così ulteriori polemiche. Ma dopo giorni di silenzio, la Parietti ha deciso di dire la sua sulla presunta “retrocessione”.

Una seconda fila mal digerita?

La Parietti non ha mai fatto mistero di volersi sedere, anche per questa edizione, in prima fila, così come avvenuto negli anni passati. Come riportato da ‘Il Fatto Quotidiano’, l’opinionista in un collegamento con Amadeus, aveva sperato proprio di potersi sedere di nuovo in prima fila: “Voglio dire una cosa, per il bene del Paese io mi sacrifico volentieri. Quindi sabato sera, per rassicurare gli italiani, sarò seduta, spero in prima fila“.

Insomma, sin da subito aveva fatto intendere che la sua poltrona rossa fosse davvero in bilico, complice forse anche la presenza dell’amatissima Mara Venier che ha rubato la scena a tutti, sedendosi accanto a Giovanna Civitillo, moglie di Amadeus, e suo figlio Jose, ricevendo apprezzamenti, saluti e fiori da parte dei cantanti in gara

Il pubblico a casa, tuttavia, si è chiesto come mai quel cambio. Malgrado, infatti, Mara Venier, la Parietti avrebbe potuto comunque continuare a scaldare una delle poltroncine in prima fila, ma sappiamo tutti bene, da qualche inquadratura rubata dalla regia, che così non è stato.

Prima di dire la sua, però, la showgirl ha atteso una settimana, forse per meglio digerire questa (ingiusta?) “retrocessione”. Come riportato sempre dal Fatto, infatti, nella puntata del 10 febbraio de ‘La Vita in Diretta’, la Parietti ha così commentato la sua seconda finale per la finale della kermesse canora: “Io non mi sono posta questo problema, ma sono felice che gli altri si siano preoccupati” – ha premesso – “Ogni volta c’è questo toto posto  e francamente questa seconda fila…son stata retrocessa”, per concludere poi ironicamente con una domanda, nemmeno troppo retorica: “Devo denunciare la Rai?”.

Insomma, non sembra proprio essere piaciuto alla Parietti accomodarsi in seconda fila, si sarà forse sentita come Baby di Dirty Dancing messa in un angolo, senza nessuno Patrick Swayze pronto a soccorrerla. Eppure, Alba Parietti oggi a Dagospia sembra aver fatto dietrofront sull’accaduto, forse poco gradito dai vertici Rai.

Intervista al volo dal sito di news ha dichiarato: “Polemiche inutili. La cosa importante è essere in fila. Anche un fila qualunque”, che rimane comunque la seconda, a differenza dei genitori e della fidanzata di Blanco (vincitore del Festival in coppia con Mahmood) che erano molto, ma molto più lontani non solo dalla prima, ma anche dalla quarta fila.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here