Leonardo DiCaprio investe in realtà eco-sostenibili ma c’è chi lo accusa: “È un eco-ipocrita”

0
296

Non solo nella finzione cinematografica.

Leonardo DiCaprio è un lupo della finanza anche al di là di ‘The Wolf of Wall Street’.

DiCaprio durante un suo speech ambientalista all’ONU

Stavolta l’attore premio Oscar nel 2016 per la sua performance in ‘The Revenant’ fa notizia per aver acquistato una partecipazione nella casa di champagne francese Telmont (dal 2020 di proprietà del colosso del drink Remy Cointreau).

Una partecipazione strettamente legata al suo impegno ecologista – come affermato dallo stesso DiCaprio in una nota ufficiale:

“Dalla protezione della biodiversità sulla sua terra, all’utilizzo di elettricità rinnovabile al 100%, Champagne Telmont è determinata a ridurre radicalmente la propria impronta ambientale, rendendomi orgoglioso di unirmi come investitore“.

La scorsa estate il brand transalpino ha annunciato che mira ad arrivare al 100% di coltivazione biologica entro il 2025, rinunciando all’uso di tutti gli erbicidi, pesticidi e fertilizzanti chimici.

Inoltre, sta passando a fonti di energia rinnovabile e si affida a veicoli elettrici nella tenuta, oltre ad aver annunciato l’intenzione di assistere i coltivatori partner affinché possano raggiungere i succitati obiettivi entro il 2031.

Non si tratta del primo investimento di stampo “eco-sostenbile” di DiCaprio: lo scorso anno l’attore divenuto un idolo del mondo intero per il suo ruolo in ‘Titanic’ ha investito in Aleph Farms e Mosa Meat, aziende leader nel settore emergente della carne coltivata.

Ma c’è chi accusa DiCaprio di essere “eco-ipocrita”

Ma poco più di un mese fa erano piovute accuse su DiCaprio dopo che erano state pubblicate alcune fotografie dell’attore a bordo di un lussuossimo yacht da 110 milioni di sterline (circa 132 milioni di euro).

DiCaprio e lo yacht sotto accusa

Come noto, l’attore è uno dei grandi ambasciatori del cambiamento climatico dell’ONU e in precedenza aveva affermato che il cambiamento climatico “è la più grande minaccia che la nostra intera specie deve affrontare”.

Dopo aver affermato questo non ha esitato a incoraggiare i propri ammiratori ad agire contro questa grande problematica ma nonostante questo pontificare è stato “beccato” a trascorrere le sue vacanze natalizie (in compagnia della fidanzata Camila Morrone) a bordo di un super-yacht che produce nell’arco di 10 km tanto carbonio quanto ne produce un’auto media nell’arco di un anno.

Così in molti non hanno tardato a definire Leonardo Di Caprio un vero “eco-ipocrita”, nonostante l’attore di ‘Dont’ Look Up’ abbia donato 75 milioni di sterline al fine di proteggere le specie in via di estinzione e nonostante una fonte vicina all’attore abbia dichiarato che Di Caprio non sarebbe stato altro che uno degli ospiti dello yacht e non sarebbe stato lui a noleggiarlo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here