“L’industria musicale sta perdendo tantissime stelle”: morta l’icona dell’R&B Keith Martin

0
552

Il cantante statunitense Keith Martin è morto all’età di 57 anni. Il corpo del cantautore è stato ritrovato senza vita dai vicini, nel suo appartamento a Quezon City, nelle Filippine, dove si era stabilito negli ultimi anni.

Secondo quanto riportato dal ‘Daily Star’, le informazioni attualmente in nostro possesso sono state rilasciate dalle forze dell’ordine del luogo. Stando al report della polizia, i vicini si erano lamentati di uno strano odore proveniente dall’appartamento al sesto piano dell’edificio. È successo intorno alle 7.15 del mattino della giornata di ieri, 25 Marzo.

Lo staff del complesso di appartamenti ha immediatamente informato la polizia che è arrivata sul luogo, facendo poi irruzione nell’appartamento del cantante, intorno alle 11 del mattino. Keith è stato trovato senza vita sdraiato sul suo letto. Le cause della morte non sono state rese pubbliche ma il caso è adesso seguito dalla sezione investigativa del distretto di polizia di Quezon City.

L’unica ad aver rilasciato qualche piccola informazione è stata un’amica di Keith Martin, che ha parlato con un notiziario locale. Secondo la donna Keith sarebbe potuto essere già morto da più di una settimana. Inoltre ha aggiunto: “Stiamo ancora aspettando i risultati dell’autopsia. Adesso il corpo è stato preso in carica dall’azienda di pompe funebri”.

Keith Martin cominciò la sua carriera musicale negli anni ’90, dedicandosi sia alla scrittura e al canto, sia a lavorare come produttore. Tra i tanti singoli rilasciati negli anni, la sua canzone più famosa rimane sicuramente ‘Because of You’, una ballata diventata un classico soprattutto negli Stati Uniti e in Asia.

Nel 2004 aveva cominciato a lavorare con ‘EMI Philippines’, che lo aveva ingaggiato come produttore per la loro sede a Manila. In quegli anni ha deciso di stabilirsi definitivamente nelle Filippine ed è stato produttore e scrittore per tantissimi artisti filippini e indonesiani.

Il cordoglio online per la morte del cantautore e produttore

L’uomo è stato visto l’ultima volta lo scorso 12 Marzo, quando si era esibito al matrimonio di Daryl Ong e sua moglie Dea Formilleza ad Antipolo City; ha cantato un medley dei ‘Boys II’ insieme a Ong, Thor Dulay e Michael Pangilinan.

Su internet sono stati in molti a lasciare un ultimo saluto al cantate: “Prima Taylor Hawkins, ora Keith Martin. L’industria musicale sta perdendo tantissime stelle“. Un secondo ha scritto: “Riposa in Pace Keith Martin”. E ancora un terzo: “Ho ascoltato la sua canzone ‘Because of You’ che fa riflettere su se stessi. È così triste sapere della sua morte, RIP“.

Infine un quarto ha scritto: “Grazie per questa bellissima canzone #KeithMartin che possa riposare in pace… Conserveremo come un tesoro la tua memoria e questa canzone”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here