Muore prima della gara di kart: 34enne stroncato da un infarto

0
406

La comunità di Alcamo, comune siciliano di circa 45mila abitanti in provincia di Trapani, si stringe nel cordoglio per la morte di Emilio de Luca, giovane pilota di 34 anni, che stava per prendere parte a una gara di kart.

emilio de luca kart

A comunicare la scomparsa del giovane pilota è stato il sindaco di Alcamo, Nicolò Rizzo, che ha espresso il proprio cordoglio a nome anche dell’intera amministrazione comunale: “La comunità è profondamente addolorata. Porgiamo le più sentite condoglianze ai familiari di Emilio de Luca, organizzatore e pilota del trofeo purtroppo deceduto”.

Come detto dal sindaco di Alcamo Emilio de Luca era anche l’organizzatore del trofeo regionale di karting “Circuiti cittadini”.

Il 34enne è stato colto da malore mentre si trovava a Castellammare del Golfo, nel trapanese, dove avrebbe dovuto prendere il via la seconda prova della manifestazione.

De Luca si stava preparando proprio per prendere parte alla gara quando si è sentito male. Immediatamente soccorso è stato trasportato in ospedale, ma per lui non c’è stato nulla da fare. Infatti Emilio è deceduto appena pochi istanti dopo essere giunto in ospedale.

Secondo quanto riportato dal sito Internet ‘Siciliamotori’ Emilio de Luca si trovava a bordo del suo kart, sulla griglia di partenza per la categoria riservata agli amatori, ovvero la ‘Classe 125 Day’, quando è stato colpito da un infarto.

Immediatamente soccorso dal medico Roberto Mollica è stato trasportato in ospedale dal personale sanitario ad Alcamo, dove però è avvenuto il decesso.

“La peggior notizia che si potesse pervenire”, il dolore del mondo dei kart siciliano

Gli organizzatori hanno immediatamente provveduto a sospendere inizialmente la gara, per poi procedere con l’annullamento al momento della notizia del decesso di de Luca.

La pagina Facebook di ‘Karting Sicilia’ ha espresso il suo dolore per la scomparsa del giovane pilota e organizzatore della manifestazione scrivendo che la notizia “è stata la peggiore che si poteva pervenire”.

Centinaia di commenti di cordoglio sono stati scritti dagli appassionati di karting e non solo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here