Quella volta che William infranse le regole e rischiò di far saltare il matrimonio con Kate

0
447

Il Principe ha svelato un dettaglio incredibile sulla sula relazione con Kate, e come abbia violato una tradizione reale (ma non solo)

Nel mondo royal, uno dei matrimoni più attesi, fotografati e chiacchierati in assoluto è stato quello di William e Kate.

william-kate-nozze-saltate

Un matrimonio che è arrivato dopo sette anni di fidanzamento e che si è concluso con la proposta di matrimonio ai piedi del Monte Kenya nell’ottobre del 2010.

Il resto, si sa, è storia: Kate ha accettato la proposta, diventando poi la duchessa di Cambridge oltre che una delle prime donne a sposarsi con un reale pur essendo di origini borghesi.

Una vera e propria favola ma, come tutte le favole, anche i principi e le principesse sono imperfetti e le loro storie sono costellate da bisogni ed errori umani.

Incredibile a dirsi, anche per William è stato così. Il nipote della Regina Elisabetta ha recentemente confessato un dettaglio riguardante l’unione fra lui e Kate, e in particolare le modalità con le quali è avvenuta.

Ha, in particolare, infranto una storia tradizione reale, che in realtà spesso è diffusa anche fra noi comuni mortali.

Per fortuna, si sa, è andato tutto per il meglio, e Kate è a dir poco amatissima dai cittadini inglesi, che la vedono come la futura Regina che, più di tutte, merita quel titolo.

Ma la mossa di William è stata talmente rischiosa che, in realtà, le cose sarebbero potute veramente finire per aria.

William e Kate hanno rischiato di non sposarsi: la mossa azzardata di William

Già il fatto che William avesse deciso di sposarsi con Kate, che non è di lignaggio reale, è stato visto dai monarchici più conservatori come una sfida alla tradizione.

Ma la vera sfida è stata, di fatto, un’altra. A rivelare la mossa a dir poco azzardata è stato lo stesso William che, in un’intervista rilasciata a Tom Bradby di ITV, ha confessato apertamente di aver omesso una parte fondamentale del rituale del pre-fidanzamento ufficiale.

“Beh, ero combattuto tra chiedere prima al padre di Kate e poi rendermi conto che la possibilità che avrebbe potuto davvero dire ‘no’ era concreta”, ha confessato nell’intervista del 2010.

Ed è lì che al Principe è balenata l’idea di rovesciare gli schemi di comportamento tipici della proposta di matrimonio optando per una via maggiormente rischiosa:

“Quindi ho pensato che se chiedessi a Kate prima che al padre, allora lui non avrebbe davvero potuto dire di no. Quindi l’ho fatto in questo modo. Sono riuscito a parlare con Mike (il padre di Kate) subito dopo che lo avevo detto a Kate e poi, da lì, è successo.”

Fortunatamente le cose sono andate per il meglio. Il padre di Kate, Mike, si è dimostrato a dir poco entusiasta della notizia del loro fidanzamento, e non si è mostrato troppo turbato dal fatto che non gli fosse stato chiesto in anticipo, e che comunque era stato il primo a sapere la lieta notizia rispetto a tutti gli altri membri delle rispettive famiglie.

La coppia, infatti, tenne segreta la notizia per alcune settimane anche al Principe Carlo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here