La Regina amava Meghan, ma poi ha cambiato idea: ecco perché

0
889

I rapporti tra la regina Elisabetta II e Meghan non sono dei migliori, ma una volta il loro legame era decisamente saldo.

E’ quanto riporta il Daily Star Online, che sottolinea come Meghan Markle sia stata “amata” dalla sovrana quando è entrata a far parte della famiglia reale per la prima volta.

Tuttavia, con il passare del tempo, questo sentimento da parte di Elisabetta è molto cambiato, specialmente da quando l’ex attrice si sarebbe messa in testa di “riscrivere le regole”.

regina meghan

E’ quanto rivela Tom Quinn, 66enne scrittore londinese, molto informato sui fatti che riguardano la Famiglia Reale. Proprio Quinn ricorda come Meghan abbia fatto il suo ingresso ufficiale nella Royal Family con il matrimonio con il principe Harry, avvenuto nel 2018 (ma lei e il secondogenito di Carlo e Diana si frequentavano già da un paio d’anni, ndr).

Nei primi periodi il rapporto tra Meghan e la regina era più che buono: d’altronde, durante l’ormai famosissima intervista rilasciata a Oprah Winfrey, la stessa Duchessa di Sussex aveva detto che la sovrana era stata “meravigliosa” con lei.

Il trasferimento negli USA fu l’inizio della fine del rapporto

Tuttavia, questo legame è andato incrinandosi dal marzo 2020, ovvero da quando Meghan e Harry hanno deciso di lasciare il Regno Unito per trasferirsi negli Stati Uniti e vivere in California. I Sussex hanno scelto di proseguire una vita finanziariamente indipendente dalla ‘Firm’, rinunciando anche ai titoli reali.

Da quel momento in poi la coppia non è più tornata nel Regno Unito, tanto è vero che la regina Elisabetta II non è ancora riuscita a conoscere Lilibet Diana, la seconda figlia di Meghan e Harry. La decisione dei Sussex di non prendere parte alla cerimonia commemorativa per il principe Filippo, tenutasi lo scorso 29 marzo, ha probabilmente segnato l’allontanamento definitivo tra Meghan e Elisabetta.

Meghan Regina

Tom Quinn, parlando proprio della Markle, rivela che quando ha fatto per la prima volta il suo ingresso in Buckingham Palace “è stata una boccata d’aria fresca, era proprio ciò di cui la famiglia reale aveva bisogno”.

“La Royal Family – prosegue Quinn – necessitava di qualcuno che fosse birazziale e divorziata, ovvero con un background completamente diverso”. ”

Meghan è stata un “assist perfetto” per Harry: ecco perché

“Persone vicine alla sovrana mi hanno confermato che all’inizio Elisabetta adorava Meghan – dice ancora l’esperto reale – Ma ovviamente la famiglia reale vuole che le persone che entrano dentro Buckingham Palace obbediscano alle regole, e penso che Meghan volesse riscrivere le regole”.

“Naturalmente nessuno avrebbe mai permesso che ciò accadesse. Quindi, inizialmente la stampa ha fatto più o meno quello che ha fatto la regina – aggiunge Tom Quinn – In un primo momento anche i giornali e i tabloid amavano Meghan, ma quando sono cominciate a circolare voci che la volevano impegnata a cambiare le cose nella famiglia reale, la stampa britannica ha trasformato la Duchessa in un obiettivo da colpire”.

Allo stesso modo, Tom sostiene che l’arrivo di Meghan ha rappresentato un vero e proprio assist per il principe Harry, che si stava “stancando di seguire i diktat” e le tradizioni reali.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here