Freddy Rincon non ce l’ha fatta dopo il drammatico incidente: il dolore di quella Colombia iconica

0
263

Dopo ore di lotta tra la vita e la morte in ospedale, si è spento Freddy Rincon: cordoglio e dolore tra i protagonisti di quella Colombia.

Un paio di giorni fa Freddy Rincon, centrocampista della Colombia degli anni ’90, probabilmente la formazione più forte della storia della nazionale sudamericana, è stato vittima di un drammatico incidente automobilistico: il suo suv è stato centrato in pieno da un bus mentre era fermo al semaforo. L’urto è stato violentissimo e sin dal primo momento si è capito che le condizioni dell’ex calciatore erano gravissime.

Rincon è stato trasportato in codice rosso all’ospedale di Calì, dove è stato operato d’urgenza per ridurre un’ematoma cerebrale. In seguito all’intervento chirurgico è stato posto in rianimazione e da quel momento in poi si è sperato che il suo corpo reagisse e che l’ex calciatore del Napoli e del Real Madrid si svegliasse. Purtroppo però non è andata così, questa notte Freddy ha smesso di respirare ed il suo cuore ha smesso di battere.

La notizia della tragica morte dell’ex campione di calcio è stata data dall’equipe che si è occupata di operarlo e rianimarlo. Il medico che ha gestito il ricovero ha spiegato che è stato fatto tutto il possibile per tenerlo in vita, ma che purtroppo il paziente non ce l’ha fatta.

Freddy Rincon, il cordoglio per la morte del calciatore colombiano

Il primo messaggio di cordoglio è giunto dalla federazione calcio che sul proprio profilo ha espresso vicinanza nei confronti di familiari e amici ed ha ricordato a tutti chi è stato per la nazionale sudamericana Rincon: “La FCF è profondamente addolorata per la morte di Freddy Eusebio Rincon Valencia e invia un messaggio di sostegno e incoraggiamento alla sua famiglia, agli amici e ai parenti in questo momento difficile”.

Poco dopo è arrivato il messaggio di solidarietà della FIFA, nel quale si legge: “Ci uniamo a tanti nel mondo nel ricordare Freddy Rincon. Le nostre più sincere condoglianze vanno ai suoi cari, ai suoi compagni di squadra, ai tifosi delle squadre per cui ha giocato e alla federazione colombiana che ha rappresentato in tre diversi mondiali FIFA”.

Ai messaggi di cordoglio si è aggiunto anche il Napoli Calcio, formazione in cui il calciatore colombiano ha giocato solo per una stagione (’94-’95) prima di approdare al Real Madrid: “La SSC Napoli si unisce al dolore della famiglia Rincon per la scomparsa del caro Freddy, calciatore azzurro nella stagione 94/95”.

Nessun messaggio, invece, è stato ancora condiviso dai compagni di squadra di quella nazionale iconica. L’unico a esprimere in maniera inequivocabile ma senza parole il proprio dolore è stato René Higuita, sul cui profilo Instagram si vede una foto in bianco e nero dell’ultimo incontro con Freddy su un campo di calcio. E’ la foto di un abbraccio che vale più di mille parole.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here