Johnny Depp, quei terribili messaggi sul “cadavere” della sua ex moglie: cosa ha scritto la star?

0
598

La battaglia legale tra Johnny Depp e Amber Heard continua senza esclusione di colpi, con le ultime prove presentate in tribunale che stanno facendo molto discutere.

Come riportato anche dal Daily Star Online, tra le prove sono compresi anche alcuni messaggi inviati dal telefono di Depp ad un amico, che prendevano di mira proprio la sua ex moglie con riferimenti a dir poco brutali.

johnny depp

Il celebre attore dei Pirati dei Caraibi avrebbe infatti inviato in passato un messaggio dal contenuto pesantissimo. Nel testo, Depp si augurava che il “cadavere della sua ex moglie Amber Heard si stesse decomponendo nel bagagliaio di un’auto”, come emerso proprio durante l’udienza.

Proprio in merito a questo messaggio è stato ascoltato in tribunale Isaac Baruch, amico di Johnny Depp. L’avvocato di Amber Heard, Elaine Bredehoft, ha chiesto al testimone se si ricordava di quello scambio con il celebre attore avvenuto nell’ottobre 2016.

“L’ha chiamata stro**a”: l’amico di Depp conferma tutto

“Si ricorda che il signor Depp le ha mai detto che, in parole povere, sperava che il cadavere di Amber si stesse decomponendo nel fo**uto bagagliaio di una Honda Civic?”, domanda il legale dell’ex moglie di Depp.

Baruch, mentre osservava i documenti che aveva davanti, non ha potuto fare altro che confermare: “Lo vedo qui, quindi ovviamente, sì, è stato detto”, le parole dell’amico.

La giuria ha stabilito che i testi erano stati inviati poche settimane prima che il signor Baruch si trasferisse dall’attico di Los Angeles in cui viveva.

depp amber

“Si ricorda che il signor Depp ha chiamato Amber Heard una stro**a e ha detto che era colpa sua?”, ha chiesto ancora Elaine Bredehoft. “È scritto lì, lo vedo”, la replica dell’amico di Depp.

Il processo, che si sta svolgendo presso il tribunale distrettuale della contea di Fairfax, vede protagonisti Johnny Depp e Amber Heard, con il primo che chiede alla sua ex moglie circa 46 milioni di euro di risarcimento per diffamazione.

L’attore ha deciso di agire dopo che Amber Heard ha scritto un articolo nel 2018 in cui descriveva in dettaglio la sua esperienza con le violenze domestiche.

“Ha detto che l’avrebbe uccisa”: il drammatico racconto delle violenze di Depp

Gli avvocati di Depp hanno affermato che l’articolo pubblicato dal Washington Post implicava che Amber fosse stata abusata fisicamente e sessualmente da Depp durante il loro matrimonio: un aspetto che i legali della star di Hollywood ritengono assolutamente falso.

Al contrario, l’avvocato difensore di Amber, Elaine Bredehoft, ha affermato che diversi episodi di abuso sessuale erano stati innescati da “evidenti problemi di droga e alcol”. 

Il legale di Amber Heard ha fatto riferimento anche ad una “abbuffata di droga” con il cantante rock Marilyn Manson. Ma non è tutto, perché la Bredehoft è scesa anche nei dettagli degli episodi di violenza.

“L’ha bloccata contro il bar, le ha scagliato addosso una serie di bottiglie – le parole della legale – Poi l’ha trascinata sul pavimento dove c’erano ancora le bottiglie rotte e l’ha presa a pugni. L’ha presa a calci e le ha detto che l’avrebbe uccisa, lui la odia”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here