Il dolore di Alberto Matano a La Vita in Diretta: “Ci ha lasciato una grande”

0
364

I telespettatori de La Vita in Diretta che hanno seguito la puntata di ieri, venerdì 15 aprile, hanno potuto assistere verso la fine ad un momento davvero molto commovente. 

Il conduttore Alberto Matano ha voluto salutare tutti gli affezionati al programma, augurando buona Pasqua e Pasquetta e ricordando che la trasmissione ritorna regolarmente in onda da martedì 19 aprile.

Tuttavia, oltre agli auguri pasquali, Matano ha voluto rendere il suo omaggio a Giusi Ferrè, la giornalista e scrittrice italiana venuta a mancare nella giornata di giovedì.

Matano Ferre

La notizia della scomparsa della giornalista, morta all’età di 75 anni, ha fatto subito il giro del web, dove sono comparsi tantissimi messaggi di cordoglio anche da parte di colleghi. Alberto Matano ha omaggiato Giusi Ferrè in diretta, con il volto sinceramente addolorato per questa perdita che colpisce tutti.

“Ha saputo davvero interpretare i tempi”: l’omaggio di Matano

“Ci ha lasciati una grande firma del giornalismo, Giusi Ferrè – le parole del conduttore de La Vita in Diretta – A lei voglio mandare un abbraccio e un saluto. Lei ha veramente saputo interpretare i tempi”.

Matano ha poi voluto mostrare anche un’immagine della giornalista milanese, firma storica del mondo della moda, collaboratrice della rivista Io Donna e conduttrice della rubrica Buccia di Banana sull’emittente Lei.

I fan di Alberto Matano hanno però ascoltato dalla sua voce anche una notizia bella, che riguarda una delle persone che lavora dietro le quinte della trasmissione.

“Devo darvi una notizia felice, ci sarà un lieto evento qui – ha detto il conduttore – facciamo gli auguri alla nostra Valentina che domani si sposerà con Andrea. A loro buona Pasqua e tanta felicità”.

Ma chi era Giusi Ferré e perché è stata ricordata da molti con così tanto affetto? Oltre alle attività citate in precedenza, la giornalista e scrittrice di Milano ha raggiunto una certa fama grazie ad alcune opere largamente apprezzate.

giusi ferre

Tra queste, vanno citate Timberlandia, edita da Mondadori nel 1987, ma anche Alberta Ferretti: lusso, calma, leggerezza e Gianfranco Ferré: la poesia del progetto. Sempre Giusi Ferré ha poi realizzato Gianfranco Ferré: itinerario e Now and… Moncler 1952-2002.

L’ultima opera della scrittrice risale al 2012: si tratta di Buccia di banana: lo stile e l’eleganza dalla A alla Z, edita da Rizzoli.

Il ricordo di Giorgio Armani: “Amica discreta e leale”

In televisione è comparsa anche in altri programmi, come ad esempio Oltremoda (dal 2002 al 2009), Processo a X Factor e Italia’s Next Top Model, dove compariva spesso in veste di opinionista.

Nata a Milano nel 1946, la giornalista ha scritto per testate molto importanti come Epoca, Linea Italiana, Linea Sport, L’Europeo.

Giusi Ferré – che non era parente del noto Gianfranco ma era comunque legata ad una profonda amicizia con il celebre stilista – è stata omaggiata anche da un gigante della moda come Giorgio Armani. 

“Cara Giusi, sei stata un’amica, discreta e leale. Mi mancherà molto la profonda sensibilità con cui sapevi raccontare il mio pensiero e il mio lavoro – le parole di Re Giorgio – E mi mancheranno la tua ironia, lo spirito critico, la tua risata squillante. Con affetto sono vicino alla tua famiglia in questo momento di dolore”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here