“Risolviamo i conflitti”: ma altro che pace – nuovi attacchi a Meghan Markle!

0
666

La sorella di Meghan Markle, Samantha, punta a far pace con la sorella per mettere fine ad un rapporto conflittuale che s’è di fatto interrotto nel 2011.

Sarà l’aria di Pasqua, ma nella famiglia reale (in senso stretto e in senso allargato) c’è voglia di far pace.

E se Harry e Meghan hanno fatto una sorpresa alla Regina con una visita tutt’altro che attesa, c’è chi dal lato della famiglia di Meghan vuole “risolvere il conflitto” (sic).

Parliamo in questo caso di Samantha Markle, 57 anni, sorella di Meghan – che dichiara di non parlare con lei da quando ha ottenuto il suo ruolo in ‘Suits’ nel 2011. E se ha dichiarato di non parlare nemmeno con i fratelli e il padre, Samantha ha detto apertamente che sarebbe pronta a mettere un punto alla faida con la sorella.

Ed in un’intervista al Daily Star ha preso in prestito le parole della sorella e di Harry per arrivare a parlare della propria situazione.

E così se Harry e Megan dicono sempre che le persone dovrebbero essere ascoltate – “Ciò include la tua famiglia, e significa anche che se sei una persona con una umanità e pensi che la tua famiglia dovrebbe essere ascoltata, non le manchi di rispetto, non la zittisci”.

Samantha Markle ha quindi proseguito: “Se sei una persona con umanità e compassionevole e tutte queste cose che affermi di essere, ascolti la tua famiglia e provi a pensare ‘cosa dobbiamo fare per venirci incontro? Risolviamo i conflitti, diventiamo adulti e dimostriamo che siamo persone più grandi'”.

Il discorso si è fatto più filosofico, sebbene non nasconda una richiesta esplicita alla sorella di fare un passo indietro: “Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo, se vuoi un buon cambiamento nel mondo e vuoi che le persone siano premurose e amorevoli e hanno una comunicazione aperta, allora devi essere un modello. Devi fare un passo avanti e dire: ‘Sai una cosa, mi dispiace, ho detto quelle cose che non erano vere, erano dolorose'”.

Dal canto suo, i parenti di Meghan Markle hanno solo risposto alle parole della ex attrice, oggi membro della royal family: “Stavamo dicendo cose vere quando siamo stati attaccati e le bugie su di noi sono state dette da lei”.

E affinché sia fatta pace, sarebbe fondamentale un passo indietro, ribadisce Samantha Markle (passo indietro fondamentale anche per risolvere i conclamati problemi con la Famiglia Reale): “Quindi l’unico modo in cui può davvero sistemare le cose è che facciano una sorta di dichiarazione pubblica, potrebbero dire ‘Abbiamo tutti detto cose dolorose, vorrei scusarmi e migliorare le cose'”.

Ci vorrebbero “cinque minuti” e queste parole le darebbero “una luce pubblica favorevole”.

Infine, Samantha ha parlato esplicitamente dei problemi con la Famiglia Reale e della possibilità di un ritorno della coppia Harry – Meghan nel Regno Unito: “Non posso parlare per il popolo britannico ma da quello che ho sentito non credo che faccia loro troppo piacere. Le loro azioni contro la famiglia reale e la confusione razziale che ha avuto luogo nei media (ricordiamo le implicite accuse di razzismo nell’intervista rilasciata ad Oprah, ndr) sono state così dolorose ed eclatanti che non puoi tornare indietro nei tuoi passi”.

Almeno non per il momento, ha concluso Samantha Markle.

Insomma, a fronte di una richiesta di “pacificazione” Samantha Markle non risparmia alcune bordate alla sorella.

Non pare francamente il modo migliore per giungere ad una vera pace.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here