André Agassi, sapete che fine ha fatto? La nuova vita dell’atleta dopo i successi sul campo da tennis

0
191

André Agassi è stato uno dei più grandi tennisti della storia, sapete cosa fa adesso che non calca più i campi da tennis?

Negli anni ’80 il mondo aristocratico del tennis è stato sconvolto dall’ingresso nel circuito internazionale di un talento eccezionale e anticonformista: André Agassi. Il campione americano ha stupito tutti gli appassionati di questo sport portando per la prima volta sul campo uno stile di gioco imprevedibile e completo, impossibile da leggere per gli avversari dell’epoca. A questo suo infinito talento univa un look trasgressivo: portava i capelli lunghi e glio orecchini alle orecchie. Quello stile rock in un ambiente sempre molto conservatore e tradizionalista fece sensazione e lo rese un personaggio pubblico anche al di fuori dei campi da gioco.

Ad acuire quella sensazione di essere di fronte ad un personaggio memorabile c’erano anche i suoi comportamenti eccessivi e stravaganti fuori dal campo di gioco. André Agassi era l’unico di quel mondo che ammetteva candidamente di non essere interessato al tennis, l’unico a manifestare segni di insofferenza per la vita agonistica e per quel sistema. Proprio il suo rifiuto per la vita da atleta e per quello sport così totalizzante lo ha portato in più occasioni a cadere dal trono, ma ogni volta è riuscito a tornare ai massimi livelli, finché nel 2006 non si è ritirato definitivamente.

Che fine ha fatto oggi André Agassi: il tennista si dedica principalmente alla beneficenza

Proprio per via del suo stile di vita trasgressivo, quando a metà degli anni ’90 si è innamorato della collega Steffi Graf, tutti pensavano che questa relazione sarebbe durata poco. Ma André Agassi ha stupito tutti anche questa volta, visto che i due si sono legati al punto da decidere di sposarsi e creare una famiglia che dura ancora oggi. Dal matrimonio con la tennista sono nati i due figli del campione americano di tennis: Jaden Gil e Jaz Elle.

Per quanto riguarda le attività pubbliche, André Agassi ha fatto parlare nuovamente di sé nel 2015, quando ha pubblicato la biografia della sua vita. In questa ha parlato ampiamente del rapporto difficile con il padre, un uomo che l’ha costretto ad allenarsi duramente sui campi da tennis sin da quando aveva 4 anni. Proprio la costrizione del padre lo ha portato ad odiare lo sport che lo ha reso celebre e fargli desiderare di cambiare vita. Tuttavia con il tempo si è reso conto di avere un talento eccezionale ed ha capito che sarebbe stato un peccato sprecarlo.

Steffi e André gestiscono insieme la ‘André Agassi Foundation for Education‘. L’associazione si occupa principalmente di offrire aiuto ai giovani svantaggiati, così da permettere loro di avere le stesse possibilità di quei bambini che crescono in famiglie agiate. Il successo principale dell’associazione è stato l’accordo trovato e ancora in essere con lo Stato del Nevada nel 2011 per la fondazione di una scuola per ragazzi in difficoltà.

André Agassi, i successi di una carriera straordinaria e fuori dalle righe

Nessuno può sapere quali record avrebbe raggiunto Agassi se avesse avuto costanza e determinazione per tutta la carriera, ma si immagina che potrebbe aver settato degli standard talmente alti che nemmeno sua maestà Roger Feder avrebbe raggiunto. Tuttavia se il campione americano avesse avuto un altro tipo di carattere, probabilmente oggi verrebbe ricordato meno e il suo ingresso nel circuito ATP avrebbe avuto un’influenza minore di quella che ha effettivamente avuto.

Il temperamento e il carattere di André non gli hanno comunque impedito di fare la storia del tennis. In carriera ha vinto 60 titoli ATP, tra i quali 8 Slam, ed è stato in testa alla classifica mondiale per 101 settimane. I successi ottenuti gli hanno fatto guadagnare 31 milioni di dollari in premi e 150 milioni di dollari in sponsorizzazioni. I suoi duelli e la sua rivalità con Pete Sampras saranno ricordati per sempre come alcuni dei momenti più alti di questo sport.

Andre Agassi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here