WhatsApp e quella funzione che non ti aspetti: la sorprendente scoperta incuriosisce tutti

0
142

WhatsApp non finisce mai di sorprendere, scoperta di recente una nuova funzione dell’app di messaggistica che vi lascerà spiazzati.

Immaginare oggi un mondo senza WhatsApp è quasi impossibile. L’app di messaggistica istantanea non è solo uno strumento utilissimo per comunicare, ma ha anche cambiato il nostro modo di interaggire con le persone che sentiamo quotidianamente e modificato le nostre abitudini. Sono in tantissimi coloro che ogni giorno guardano WhatsApp e le sue chat come uno dei primissimi gesti quotidiani. Un’azione, quella di controllare le chat che si ripete più volte nel corso della giornata e ci può persino accompagnare fino a prima di andare a letto.

Il motivo di questa “dipendenza” da WhatsApp è semplice: la utilizziamo per parlare con gli amici, con i parenti, con i gruppi di fantacalcio, con le fidanzate, ma anche con i colleghi di lavoro e i compagni di scuola. Insomma tutta la nostra vita e il complesso delle nostre interazioni sociali può benissimo svolgersi interamente sull’app ed in un certo senso è così.

Avviene così che il gesto di leggere le chat ed i messaggi che ci sono all’interno è ormai un gesto automatico, un’azione che si compie senza nemmeno pensarci. A volte dà così tanta dipendenza da creare quasi fastidio, tanto che esistono modi per limitare al massimo l’incidenza dei messaggi che arrivano per non essere costantemente attirati da ciò che si scrive.

WhatsApp, scoperta una funzione sorprendente: ecco di cosa si tratta

Al di là delle chat, WhatsApp può essere utile specialmente per l’organizzazione di qualche evento collettivo. La funzione gruppi permette di unire tutte le persone in unico posto e di massimizzare il tempo delle comunicazioni. In questo modo è più facile offrire i dettagli dell’evento o discutere in che modo vada organizzato. E’ anche vero che con il passare del tempo, specie se c’è confidenza e se si tratta di eventi con cadenza fissa, le cose si complichino un po’.

Di recente sul web è emersa una nuova funzione dell’app che non molti conoscono e che può essere decisamente utile. E’ possibile infatti utilizzare WhatsApp come base per stampare un testo o una foto. La funzione, utilizzabile attraverso delle apposite app che fanno da tramite, può essere utile quando serve stampare qualcosa che è stato condiviso in una chat. Per chi possiede Android, ad esempio, bisogna istallare l’app ‘Back up text for Whats‘, mentre con iPhone si può utilizzare l’app ‘iMazing’.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here