Niente più formalità per i Duchi di Cambridge: la scelta che rivoluziona la Famiglia Reale

0
237

Il Principe William e Kate Middleton hanno annunciato di voler rinunciare ai titoli reali: la notizia ha sconvolto il mondo.

Il Duca e la Duchessa di Cambridge avevano già annunciato di voler ‘modernizzare’ la monarchia per stare al passo con i tempi e per questo pare che vorrebbero mettere da parte i titoli reali. I coniugi Cambridge vogliono rinunciare alle formalità e farsi chiamare semplicemente con i loro nomi, ‘Wills e Kate‘.

La coppia reale vorrebbe anche abolire gli inchini in pubblico ed eliminare altre antiche e, secondo la loro opinione, troppo formali tradizioni della Famiglia Reale. Tutti questi drammatici cambiamenti serviranno a far diventare quella inglese una ‘monarchia moderna’.

Secondo quanto riportato dal ‘The Mirror’, una fonte ha parlato direttamente al giornale: “Il Duca e la Duchessa vogliono provare ad evitare gli inchini e le formalità in pubblico, per essere più avvicinabili, meno formali e rigidi, e in generale allontanarsi da diverse tradizioni antiche e concentrarsi sulla creazione di una monarchia moderna“.

Il progetto dei Cambridges è nato dopo le critiche ai Caraibi

Il progetto di rivoluzionare l’istituzione è nato subito dopo il controverso tour di William e Kate ai Caraibi; la visita è stata accolta con diverse proteste dalla popolazione locale e il ‘backlash’ mediatico è stato duro con la coppia, che in futuro siederà sul trono d’Inghilterra.

Da qui il Duca e la Duchessa di Cambridge hanno deciso di ‘strappare il manuale delle regole’ e abbandonare tutti i metodi utilizzati dalla Famiglia in tempi più lontani, per mostrare al pubblico che i reali possono cambiare nel tempo.

La fonte rivelatrice ha inoltre aggiunto: “Il generale il pubblico ha unanimemente concordato che il tour sia sembrato qualcosa di datato, fuori luogo, troppo formale e rigido. Quindi adesso hanno deciso di essere ‘Willis e Kate’ invece che il Duca e la Duchessa di Cambridge… qualcosa del tipo ‘Puoi chiamarmi Wills'”.

Insomma, pare che la coppia reale abbia deciso di proiettare al pubblico una nuova immagine, l’immagine di essere amici, qualcuno su cui poter contare e chiedere aiuto, sovrascrivendo l’ideale di monarchia rigida ed elevata, irraggiungibile dal popolo sotto il suo dominio.

William e Kate rivoluzioneranno la monarchia: niente più formalità

William e Kate al momento sono considerati come le stelle reali che garantiranno delle fondamenta più che solide alla monarchia a livello globale, mettendo al sicuro anche il Commonwealth. A proposito del tour ai Caraibi -che appunto fanno parte insieme ad altri stati del Commonwealth britannico- la fonte ha aggiunto: “È stato uno shock per loro. Un’esperienza che gli ha fatto davvero aprire gli occhi“.

Ha continuato: “Proprio quest’evento ha dato vita ai cambiamenti istituzionali nella monarchia”. William è più che pronto a sedere sul trono, tant’è che ha già formulato dei piani per quando succederà al padre Carlo. Una delle novità già annunciate è che rinuncerà ad almeno 70 dei servitori del team privato del padre.

Al momento Carlo conta su circa 137 facenti parte dello staff, e William probabilmente deciderà di dimezzarlo e creare un team meno formale. Inoltre William e Kate hanno intenzione di creare un piccolo gruppo di lavoratori, di cinque-sei persone, che si occuperanno probabilmente di beneficienza.

Inoltre sono già programmati viaggi più brevi e in solitaria, come la recente visita di Kate a Copenaghen, in Danimarca, con la sua associazione ‘Royal Foundation Centre for Early Childhood’.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here