“L’ho scoperto con il test del Dna”: cosa? | La confessione privatissima di Giorgia Meloni

0
260

Nel corso di una lunga intervista rilasciata a Sette la leader di Fratelli d’Italia ha fatto alcune rivelazioni sulla sua vita privata e su un lato della sua personalità tenuto fino ad oggi nascosto

Un lato del suo carattere, o meglio della sua personalità, del quale non aveva mai parlato pubblicamente. A parlare è nientemeno che Giorgia Meloni, leader del partito che, a detta dei sondaggi degli ultimi mesi, avrebbe scalzato il Partito Democratico dalla ‘prima posizione’ nei sondaggi politici e che dunque alle prossime elezioni nazionali potrebbe fare la differenza.

Rivelazioni sulla sua personalità
Giorgia Meloni, le rivelazioni sul compagno Andrea Giambruno (Fonte Twitter Giorgia Meloni)

Ebbene la Meloni ha deciso di raccontarsi, non solo dal punto di vista della carriera politica ma anche a livello personale, in una lunga intervista rilasciata al settimanale del Corriere della Sera, “Sette”; un colloquio molto approfondito nel corso del quale ha deciso di svelare alcuni lati della sua personalità che non appaiono pubblicamente ma che la rappresentano. Spiegando di aver addirittura scoperto un lato di sè che fino ad oggi non conosceva.

Giorgia Meloni, le rivelazioni sul compagno Andrea Giambruno

La leader di FdI ha spiegato che Andrea Giambruno, il suo compagno nonchè giornalista e conduttore Mediaset, passa una settimana al mese a Milano trascorrendo questo periodo lavorando solo durante la sera e dedicando invece il resto della giornata, ovvero mattina e pomerggio, alla figlia Ginevra. È un padre fantastico, presentissimo – ha spiegato, dedicando un ampia parentesi dell’intervista alla famiglia e al compagno – Ci alterniamo, ci aiutiamo, ci completiamo”.

“Ho fatto il test del Dna, ecco cosa ho scoperto”

Fatta questa premessa Giorgia Meloni ha iniziato a parlare di sè rivelando di aver fatto un test del Dna e, di conseguenza, una scoperta inaspettata: “È scritto nero su bianco, sul test del Dna che ho appena fatto, e che mi permetterà di migliorare con specifici integratori – ha rivelato – ho i valori massimi di adrenalina e dopamina, fondamentali per l’eccellenza e la resistenza, ma minimi di serotonina, che permette l’adattamento. È come se non fossi mai serena, come se volessi stare sempre in un altro posto…”.

Una rivelazione caratteriale che sembra coincidere con quello che mostra anche pubblicamente, una sorta di irrequietezza che la porta a cercare di mettersi costantemente in gioco prendendo parte a sfide talvolta molto difficili.

Confessione privata
“Ho fatto il test del Dna, ecco che cosa ho scoperto”

L’opinione di Giorgia Meloni su Mario Draghi

Entrando invece nel merito dalla situazione politica italiana e del lavoro del premier Draghi, Giorgia Meloni è stata categorica: “Di lui penso quello che pensavo prima, anzi un po’ peggio. Perché ha dimostrato che non si governa senza il Parlamento e non si governa senza gavetta, anzi si rischia di perdere l’autorevolezza conquistata: è capace, è intelligente, ma non è miracoloso”.

In chiusura di intervista la leader di Fratelli d’Italia ha rivolto agli alleati della coalizione di centrodestra un preciso messaggio riguardante sia gli equilibri attuali e futuri sia la possibile leadership di tale coalizione: “Diciamo che le reazioni che ho avuto io quando gli altri erano molto più forti di me, prima Berlusconi, poi Salvini, sono ben diverse da quelle che percepisco ora, quasi di astio… Non so se si tratti di misoginia, di antipatia, sicuramente c’è una rigidità innaturale. Poi però non credo che quella rigidità arriverà fino al sostegno a una ipotesi di proporzionale, che avrebbe come unico obiettivo, dichiarato, quello di colpire e provare a isolare FdI”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here