“Non ti dimenticherò mai”: lutto per Simona Ventura, era un volto conosciuto fra i VIP

0
190

Il ricordo della conduttrice, profondamente toccata dalla perdita, e di tutti i vip che lo avevano amato e conosciuto

Ha affidato ai social il suo ultimo messaggio di addio Simona Ventura, recentemente colpita da un lutto.

simona-ventura-piange

Ha perso un amico fidato, ma non solo lei. L’addio, infatti è a un volto noto fra i vip, che si erano affidati a lui in svariati momenti di difficoltà.

Ma anche le persone del posto erano oramai affezionatissime a lui, che era diventato un vero e proprio punto di riferimento per l’intera comunità.

“Empatico e accogliente”: il dolore di Simona Ventura per la perdita dell’amico

La conduttrice, attraverso un post sui social, ha voluto dare a modo suo l’addio a Don Raimondo Satta.

Quest’ultimo ci ha lasciati a 62 anni ed era noto come il “parroco dei vip”.

Rappresentante della chiesa di Porto Cervo in Sardegna, Stella Maris, con il suo modo di fare unico Don Raimondo era riuscito ad avvicinare alla cristianità tantissimi vip che si recavano sull’isola per trascorrere le vacanze.

In tantissimi partecipavano alle sue messe durante il periodo estivo, riuscendo a captare esigenze e difficoltà tanto dei vip quanto della sua comunità.

parroco-vip-sardegna-don-raimondo-satta

Descritto come un uomo di grande cultura e umanità, Don Raimondo, originario di Olbia, era anche direttore dell’istituto Euromediterraneo oltre che autore di numerose pubblicazioni tra cui “Stella Marìs. Icona del cielo e della terra”.

L’uomo si è spento a soli 62 anni presso l’ospedale di Sassari, dove era ricoverato a causa di una malattia che non gli ha lasciato scampo.

“Lui è Don Raimondo. Per chi, come me, va in Sardegna dal 1987, è stato non solo il custode della Chiesa Stella Maris, ma anche una persona includente e speciale. Faceva delle omelie mai uguali a sé stesse, era empatico e performante. Soprattutto Don Raimondo era accogliente”.

Parole toccanti quelle di Simona Ventura, che ha voluto fare un tributo tanto al parroco quanto all’uomo che era Raimondo Satta.

La conduttrice ha poi voluto raccontare un aneddoto divertente su di lui:

“Per permettere alle tante persone di poter accedere alla messa, esse non duravano più di mezz’ora (ad un certo punto girava voce che fosse stato ripreso e gentilmente aiutato a darsi una calmata). Ecco perché, quando vedo che lo si definisce ‘parroco dei vip’, lo trovo profondamente ingiusto. Lui era il parroco di tutti!”.

Un ultimo saluto è stato dato dalla Gallura tutta, che attraverso Gallura Channel scrive:

“La Gallura tutta saluta Don Raimondo Satta, è tornato alla casa del Padre, il parroco di Porto Cervo e vicario foraneo della zona pastorale di Luogosanto. Con la redazione e la rete tutta e l’editore ci stringiamo nella preghiera al fratello don Gianni e alla sorella Rita. Addio”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here