Ieri solo un giovane deputato, ma oggi è una vera e propria istituzione | Lo riconoscete?

0
245

E’ stato uno dei politici più importanti d’Italia, e ai tempi della foto, anche se era solo un giovane ragazzo, era già deputato del PCI. Avete capito di chi si tratta?

La foto è del 1953, era ancora giovanissimo ma era già stato eletto come deputato per il PCI nella circoscrizione di Napoli.

giorgio-napolitano-giovane

E’ stato uno degli uomini più importanti d’Italia dal punto di vista politico, oltre che uomo di cultura, avendo sviluppato un’intensa attività pubblicistica e editoriale.

Recentemente ha destato preoccupazione per alcuni problemi di salute, che, fortunatamente, si sono risolti al meglio. Avete capito chi è?

Ieri un giovane deputato, oggi uno dei politici più importanti d’Italia: avete capito di chi si tratta?

I capelli e lo sguardo sono, indubbiamente, i due elementi dai quali è più facile risalire alla sua identità, anche se non è così tanto semplice.

L’ultimo indizio, il più importante, è che stato Presidente della Repubblica Italiana.

Si tratta di Giorgio Napolitano!

giorgio-napolitano-oggi

In occasione del suo compleanno abbiamo deciso di festeggiarlo ricordando i momenti più salienti della sua vita e della sua carriera, soprattutto dopo le problematiche di salute per le quali è stato ricoverato allo Spallanzani.

Nato a Napoli il 29 giugno 1925, Giorgio Napolitano è stato l’undicesimo Presidente della Repubblica Italiana dal 15 maggio del 2006 al al 14 gennaio del 2015.

Prima dirigente storico del PCI, poi Presidente della Camera e Ministro degli Interni durante il governo Prodi, quella di Napolitano è stata, indubbiamente, una lunga e prolifica carriera politica.

Curiosità su Giorgio Napolitano

Fra le curiosità sul politico, ricordiamo che Giorgio Napolitano è stato il primo presidente ad essere stato membro del Partito Comunista.

Ai tempi della sua militanza era definito un “comunista nudo e crudo”, al punto che decise di sostenere l’invasione sovietica di Budapest nel ’56 nonostante le riserve dei più, sebbene nel ’68 condannò quella in Cecoslovacchia.

E’ stato l’unico capo della Repubblica a essere eletto per due mandati consecutivi.

Dalla guerra in poi, Napolitano ha attraversato i momenti più complessi della storia politica italiana, dallo scioglimento del Pci passando per Tangentopoli fino alla Seconda Repubblica.

Palmiro Togliatti e Giorgio Napolitano a Napoli

Dopo il periodo come comunista “puro”, negli anni ’80 Napolitano si mise a capo di quella che è stata definitiva come la corrente del ‘migliorismo’, ossia l’ala più riformista secondo la quale è possibile pensare a un progressivo miglioramento del capitalismo.

Un’idea, la sua, che non era condivisa da tutti i membri del partito, e che lo portò a uno scontro aperto sull’Unità con Enrico Berlinguer.

In quel periodo venne accusato di essere “troppo vicino” alle posizioni del Psi e a Craxi, con cui mantenne sempre aperto il dialogo.

Giorgio Napolitano oggi

Oggi Napolitano, che compie 97 anni, e ricopre l’incarico di Senatore a vita.

Recentemente Napolitano era stato operato presso l’Ospedale Spallanzani per effettuare un intervento chirurgico.

Esattamente un mese fa come ora, fortunatamente, l’ex Presidente è stato dimesso dal reparto di chirurgia generale e trapianti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here