Il dramma di Laura Efrikian e Gianni Morandi: la morte della loro prima figlia

0
267

In pochi sapevano della tragedia che aveva colpito i due artisti, sposati dal 1966 e rimasti insieme fino al 1979. Capiamone di più leggendo insieme l’articolo.

Gianni Morandi è uno dei cantanti più famosi e apprezzati in Italia. La sua simpatia e socievolezza, così come pure l’amabilità dei suoi modi, lo rendono incredibilmente amato dal pubblico italiano. Inoltre i suoi successi hanno abbracciato intere generazioni di fan, nati e cresciuti a suon di canzoni dell’eterno ragazzo.
Il cantautore ha sposato nel 1966 l’attrice Laura Efrikian, con cui ha avuto ben 3 figli: Serena, Marianna e Marco, quest’ultimo cantante come il padre.
Quello che è invece meno noto, come è comprensibile che sia, è il dramma dovuto alla morte della prima figlia della coppia. Al riguardo ne ha parlato la stessa Laura Efrikian, invitata qualche tempo fa a Vieni da me, la trasmissione del day-time condotta su Rai 1 da Caterina Balivo.

Il racconto della donna ha suscitato in studio e tra i telespettatori a casa molta tristezza. L’ex attrice si è infatti spinta a svelare alcuni dettagli dell’infausta vicenda.

La tragedia che ha colpito i coniugi Morandi

La Efrikian, in studio dalla Balivo, ha spiegato cuore in mano che “Gianni in quel momento era esploso, era difficile nascondere la gravidanza”.
La narrazione della donna ha toccato alcuni punti sensibili:
“Ricordo che ero a casa e nevicava, era il 5 gennaio. Ricordo la corsa in clinica, una verso una sala operatoria, lenzuola bianche… Poi torno nella camera e vedo che mi portano fiori, fiori e fiori. Poi li hanno portati via” – ha continuato la donna, che poi ha aggiunto:
“Ho sentito la voce di mio padre che diceva ‘qualcuno glielo dovrà dire’ “.

La tragedia si consumò solo poche ore dopo la nascita della piccola Serena, tanto che i neo genitori non riuscirono nemmeno a vederla:
“Gianni venne e fu molto bravo, trovò le parole giuste: due ragazzi che affrontano una tragedia” – ha concluso la Efrikian.

Sulle critiche circostanze del dramma, è tornato a parlarne al Maurizio Costanzo Show anche Gianni Morandi:

“Io e Laura aspettavamo una figlia, sarebbe stata la nostra prima figlia. Doveva partorire a febbraio, ma ci fu questo anticipo e io stavo partecipando a Canzonissima del ’66 che finiva il 6 gennaio ‘67. Proprio la notte prima, Laura fu ricoverata d’urgenza e purtroppo la bambina ha vissuto solo 8 ore. Penso che sia stato un grandissimo dolore soprattutto per lei… e anche per me”.

Sebbene Laura e Gianni abbiano in seguito imboccato percorsi differenti di vita, entrambi sono oggi nonni felici e si vogliono ancora molto bene.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here