Lieto fine per Adriano Pacifico, il 32enne scomparso: la Polizia lo ha ritrovato per caso

0
368

È stato ritrovato a Ventimiglia Adriano Pacifico, il 32enne scomparso qualche giorno fa: sta bene e sta per tornare a casa.

Nei giorni scorsi il cuoco 32enne, originario del Modenese, era partito in bici per affrontare un lungo viaggio e percorrere il cammino di Santiago de Compostela.

Le forze dell’ordine lo hanno ritrovato a Ventimiglia e, secondo quanto riportato da ‘Il Corriere della Sera’ ha dichiarato: “Non volevo più continuare il cammino di Santiago che avevo intrapreso settimane fa e sono arrivato sin qui dalla Francia perché volevo tornare a casa”.

Inoltre ha dichiarato di essere totalmente allo scuro della situazione innescatasi e non sapeva che la famiglia lo stesse cercando perché dato per disperso. A ritrovarlo sono stati gli agenti della Polfer di Ventimiglia:

“Stamattina presto abbiamo visto in stazione un ragazzo con una bici che somigliava ad Adriano Pacifico, ci siamo avvicinati e abbiamo iniziato a parlargli per capire se fosse proprio il 32enne che la famiglia cercava da tempo e, quando lui ci ha confermato la sua identità abbiamo sorriso“.

Un sollievo enorme per la famiglia, incredula e felice che alla fine Adriano non fosse in pericolo. La madre, Grazie Mansueto, non riesce ad esprimere la propria gioia: “Non so descrivere le emozioni che sto provando”.

Il sollievo della famiglia: “Siamo ancora increduli”

“Ma adesso consentitemi di mettermi in contatto con la Polfer di Ventimiglia perché voglio essere sicura che sia proprio lui. E poi certo, voglio ringraziare gli agenti“. La donna si era anche recata in Francia, dove il figlio era stato visto l’ultima volta.

Anche la sorella Jessica ha rilasciato un commento: “Da quando mamma stamattina mi ha avvisato sono ancora incredula. Adesso finalmente sono insieme, ma io ancora non l’ho visto e sono felice ed emozionata allo stesso tempo“.

La storia ha davvero dell’incredibile: il 32enne era partito in bicicletta verso Santiago de Compostela e ha contattato l’ultima volta la madre l’11 Luglio; durante una videochiamata le aveva detto di sentirsi poco bene, poi è sparito.

La famiglia ha subito denunciato la scomparsa e ha lanciato appelli sui social e sui giornali. Il 19 Luglio è arrivata una segnalazione dalla Francia, dove Adriano è stato ri-avvistato in un ostello di Saint Gilles, vicino Marsiglia.

Dopo essersi accertati che la firma in ostello fosse quella del figlio, i familiari hanno ritirato la denuncia di scomparsa e le ricerche sono proseguite fino al lieto fine di oggi, quando la Polizia Ferroviaria di Ventimiglia ha riconosciuto il giovane.

La Polfer di Ventimiglia ha concluso: “Non essendoci più alcuna denuncia di scomparsa in corso ed essendo Adriano un maggiorenne in salute, non abbiamo potuto far altro che farlo mettere in contatto con la madre, visto che ci ha detto di aver rotto il suo smartphone e, poi, accompagnarlo sul primo treno per rientrare a casa”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here