Michael Schumacher tradito dall’amico: il suo stato di salute vale un milione di euro

0
901

Michael Schumacher è stato tradito da uno degli amici più stretti: ha rubato in casa del campione per guadagnare un milione di euro.

La curiosità del mondo intero sulle condizioni di Michael Schumacher dopo il terribile incidente occorso nel 2013 durante una discesa sugli sci. L’ex iridato, infatti, ha battuto la testa ed è rimasto in coma per diversi mesi, con l’incertezza che si risvegliasse. Per fortuna il campione tedesco ha ripreso coscienza, ma da quel momento in poi non si è saputo praticamente nulla delle sue condizioni di salute.

La moglie e la famiglia di Schumacher, infatti, hanno deciso di mantenere il più assoluto riserbo sulle condizioni di salute dell’ex campione del mondo. Corinna ha fornito saltuariamente alcuni aggiornamenti, senza mai scendere nei dettagli. Lo stesso Jean Todt, amico più caro di Schumi, ha rivelato semplicemente che passa con lui del tempo e insieme guardano i Gran Premi. Questo fa supporre che Michael sia in grado di interagire, ma si tratta solamente di supposizioni.

Michael Schumacher tradito dall’amico: le informazioni sul suo stato di salute valgono un milione di euro

Il tabloid inglese The Sun oggi ha svelato che nel 2016 ci sarebbe stato un tradimento ai danni del sette volte campione del mondo. Pare che uno dei suoi più cari amici abbia scattato di nascosto una foto che ritrae il reale stato di salute di Michael. L’uomo avrebbe quindi portato via la prova per cercare di venderla al migliore offerente. Secondo le informazioni scovate dal tabloid, il prezzo di base per ottenere lo scatto che l’uomo ha fissato è di un milione di euro.

Il tentativo di vendita è stato bloccato prima che fosse troppo tardi e sull’accaduto è stata aperta un’indagine per scoprire chi è il colpevole del tradimento ai danni della famiglia Schumacher. La moglie del campione ritiene che possa trattarsi di un amico che ha approfittato della fiducia per un profitto personale.

I rappresentanti, parlando dell’accaduto, hanno riferito che si è trattato di un disgustoso atto di violazione della vita personale e di una pericolosa breccia nella privacy del campione. Per fortuna nessuna immagine tra quelle “rubate” in casa Schumacher è mai emersa sui giornali, dunque di fatto per il momento la volontà della famiglia è stata preservata in un modo o nell’altro.

Per quanto riguarda le info sullo stato di salute di Schumi, dunque, siamo rimasti a ciò che è stato svelato in questi anni. L’ex pilota è cosciente ed in grado di interagire con gli altri. Non è chiaro invece quale sia il suo grado di consapevolezza, se sia in grado di muoversi e alzarsi dal letto.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here