Renato Pozzetto: vita, malattia, carriera e patrimonio |Tutto sull’attore

0
360

Renato Pozzetto è uno degli attori più amati in Italia. Ecco alcune notizie curiose che riguardano l’artista milanese campione di simpatia e popolarità.

La recentissima notizia del malore accusato da Renato Pozzetto che ha reso prudente, oltre che necessario, il suo ricovero all’ospedale di Circolo di Varese, ha riacceso i riflettori su uno straordinario artista italiano. L’accaduto si è avuto mentre l’attore si trovava a Laveno.


Le condizioni di salute del comico sono subito apparse non gravi ed anzi il comprimario di Mia moglie è una strega (con Eleonora Giorgi) starebbe già migliorando. L’episodio è analogo a quello che gli è capitato un paio di anni fa, quando fu ricoverato al San Raffaele di Milano. Renato Pozzetto ha compiuto 82 anni lo scorso 14 luglio.

Renato Pozzetto, una vita costellata di successi

Il comico ed ex cabarettista Renato Pozzetto nasce a Milano nel 1940, anche se a causa della guerra trascorre la sua infanzia a Gemonio, dove conosce Aurelio Ponzoni, detto Cochi, anche lui sfollato e, soprattutto, suo futuro collega nel duo comico “Cochi e Renato”.

La coppia di mattatori diventa subito popolare fino ad essere richiesta anche in Rai. A partire dagli anni ’80 Pozzetto si dedica soprattutto alla televisione, con film molto divertenti e apprezzati da tutte le fasce d’età.


Dotato di una vena surrealista, lega il suo nome a quello di colleghi quali Adriano Celentano, Ornella Muti, Massimo Boldi, e poi ancora Carlo Verdone, Diego Abatantuono e Paolo Villaggio, con i quali interpreta personaggi sempre molto amati dal pubblico.

Dagli anni 2000 Pozzetto torna invece con Cochi a esibirsi in numerosi spettacoli, anche teatrali, e nell’ambito della produzione cinematografica nel 2021 riceve la candidatura per il David di Donatello per aver interpretato Giuseppe Sgarbi in Lei mi parla ancora. A proposito di premi e riconoscimenti, Renato Pozzetto ne ha vinti parecchi: Ciak dìOro, Nastro d’Argento, Globo d’Oro, David di Donatello, solo per citarne alcuni.

Renato Pozzetto: vita privata e patrimonio del “Ragazzo di campagna”

Renato Pozzetto oltre che essere un attore molto amato dal pubblico e stimato dalla critica, è assai diverso da molti suoi colleghi. Il “Ragazzo di campagna” – dal titolo di un suo grande successo – è stato sposato con una sola donna: Brunella Gubler. Da lei ha avuto i figli Giacomo e Francesca. Brunella è scomparsa nel 2009. Alla moglie l’artista ha dedicato tanti pensieri resi noti anche ai fan.


Con una carriera costellata di grandi successi e molteplici affermazioni nel grande, così come nel piccolo schermo, e in campo discografico con numerosi pezzi scritti e cantati in coppia con Cochi, l’interprete di E la vita, la vita, si è anche assicurato un ottimo tenore di vita. Anche riguardo non è dato sapere il volume del suo patrimonio, possiamo però correre qualche rischio nel dire che il protagonista de La casa stregata e di Lui è peggio di me, è sicuramente più un “Ricky, che un Barabba”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here